QR code per la pagina originale

Vodafone lancia la firma elettronica nei negozi

Vodafone semplifica le relazioni con i clienti introducendo la firma elettronica nei Vodafone Store e nei principali rivenditori affiliati

,

Vodafone ha deciso di semplificare le relazioni con la propria clientela e contestualmente di rispettare anche maggiormente l’ambiente. L’operatore ha infatti lanciato la firma elettronica nei Vodafone Store e nei principali rivenditori Vodafone sul territorio italiano: sono già oltre 1200 i punti vendita nei quali è già oggi possibile firmare contratti e sottoscrivere abbonamenti utilizzando una tavoletta digitale al posto del vecchio sistema con carta e penna.

Una soluzione che semplifica la relazione con i clienti, consentendo di dimezzare i tempi dedicati alla firma dei contratti, e che va nell’ottica della sostenibilità ambientale: grazie alla firma elettronica, Vodafone Italia riduce drasticamente il consumo di carta, risparmiando oltre 50 milioni di fogli ogni anno, l’equivalente di una foresta di centinaia di alberi. Il funzionamento è intuitivo: al momento di apporre la firma su un contratto, utilizzando tecnologie di nuova generazione, il cliente mette la propria firma su un “pad” collegato direttamente ai sistemi Vodafone, invece delle tradizionali firme in duplice copia su moduli cartacei. Contestualmente il cliente riceverà la copia del documento firmato via mail.

Nessun problema anche per quanto riguarda la gestione dei dati personali per chi teme che con questo metodo digitale si possa mettere a rischio la propria privacy. I dati personali raccolti con il “pad” e inseriti nel documento in modalità criptata sono trattati da Vodafone nel rispetto della normativa in materia di privacy e nel rispetto delle misure di sicurezza previste dalla normativa vigente.

Da Vodafone dunque un’idea innovativa per semplificare tutte le procedure di stipula dei contratti strizzando anche l’occhio alla difesa dell’ambiente.