QR code per la pagina originale

Jaguar Land Rover svela lo Smart Assistant

Jaguar Land Rover ha sviluppato un sistema che permette all'automobile di apprendere le abitudini del guidatore e fornire un'assistenza virtuale.

,

Jaguar Land Rover ha svelato un veicolo intelligente che in futuro offrirà un’esperienza di guida completamente personalizzata e aiuterà a prevenire gli incidenti, riducendo le distrazioni da parte del guidatore. Smart Assistant sfrutta tecnologie di machine learning e intelligenza artificiale per apprendere le preferenze e lo stile di guida delle persone che usano l’automobile, anticipando così le loro decisioni. Altrettanto futuristico è il Virtual Windscreen, un sistema che proietta le informazioni direttamente sul parabrezza.

La self-learning car immaginata dalla casa automobilistica inglese esegue determinate operazioni senza l’intervento del guidatore, come un assistente virtuale. Conoscendo l’ora della partenza, il veicolo regola automaticamente la temperatura dell’abitacolo, in base alla temperatura esterna. Nel frattempo, invia sullo smartphone dell’utente gli appuntamenti e i promemoria per la giornata. Il dispositivo mobile viene usato anche per identificare il guidatore e caricare il suo profilo personale. L’auto quindi regola la posizione del sedile, gli specchietti laterali, il volante e avvia la riproduzione della musica preferita.

Combinando diverse informazioni precedentemente memorizzate (data, ora, posizione geografica, ecc.), il sistema prevede ad esempio che la prossima destinazione è la scuola, quindi durante il percorso viene avviata la playlist scelta dai figli. In base all’agenda giornaliera e alle condizioni del traffico, il veicolo comunica al guidatore il momento esatto della partenza, in modo da rispettare l’orario di un appuntamento. In caso di incidenti, il navigatore suggerisce un percorso alternativo. Se l’automobile rileva una quantità di carburante insufficiente per raggiungere la destinazione, indica la stazione di rifornimento più vicina. Tutte queste operazioni sono eseguite esclusivamente tramite comandi vocali. Il guidatore non lascia mai il volante.

Il Virtual Windscreen è invece un concept sviluppato principalmente per i piloti. La tecnologia permette di proiettare sul parabrezza diverse immagini in 3D che rappresentano alcune utili informazioni, come la velocità attuale, il miglior tempo e la traiettoria ottimale. Tutte le funzioni sono accessibile tramite gesture da una distanza di 15 centimetri. I ricercatori Jaguar hanno inoltre progettato una tecnologia che potrebbe sostituire lo specchietto retrovisore e gli specchietti laterali con videocamere e display virtuali.

Fonte: Jaguar Land Rover • Via: Jaguar Land Rover • Notizie su: