QR code per la pagina originale

Cortana diventerà l’assistente dei ricercatori

Nei prossimi mesi, Cortana permetterà agli studiosi di cercare le pubblicazioni scientifiche, usando il motore di ricerca Microsoft Academic Search.

,

Cortana ha già dimostrato le sue doti di assistente personale per le attività quotidiane degli utenti consumer, oltre a quelle di indovina durante i recenti Mondiali di calcio. Il servizio cloud accessibile con Windows Phone 8.1 potrebbe presto svolgere il ruolo di assistente per la comunità scientifica. Al Microsoft Research Faculty Summit è stata infatti annunciata l’integrazione di Microsoft Academic Search in Bing con Cortana.

Microsoft Academic Search è il motore di ricerca sviluppato dall’azienda di Redmond che permette agli studiosi di tutto il mondo di cercare documenti accademici sul web. A partire dall’autunno, l’assistente virtuale di Windows Phone 8.1 sarà in grado di usare Bing per la ricerca delle pubblicazioni. Inoltre, comunicherà al ricercatore le date delle conferenze o le prossime scadenze, grazie alla possibilità di personalizzare l’esperienza d’uso, inserendo gli interessi specifici nel Notebook di Cortana.

Microsoft Academic Search è da molti anni un progetto di ricerca, ma nei prossimi mesi verrà gradualmente trasformato in un portale per la comunità degli studiosi, che potranno usarlo per cercare informazioni scientifiche su determinate materie (informatica, biologia, chimica, fisica, medicina, ecc.) con l’aiuto di Bing e di Cortana.

Presentando la nuova funzionalità, Microsoft ha definito l’assistente personale come “il sogno di ogni ricercatore“. Questo significa che Cortana potrebbe anche essere utilizzata come “insegnante virtuale” dagli studenti. Windows Phone 8.1 dovrebbe essere rilasciato entro la fine del mese, ma finora da Redmond non è arrivata nessuna comunicazione sull’effettiva data di disponibilità.