QR code per la pagina originale

L’utente protesta, Tim Cook cambia musica

Un utente si lamenta con Tim Cook per la pessima musica d'attesa del call center Apple: il CEO, senza batter ciglio, si complimenta e cambia registro.

,

Apple è nota per la sua estrema pignoleria, ma a quanto pare gli utenti non sono da meno. Un intraprendente cliente ha infatti deciso di passare all’azione, per denunciare nientemeno che a Tim Cook un’intollerabile mancanza: la musica d’attesa del call center dell’azienda. E il CEO, senza battere ciglio, ha deciso di cambiar brano.

Il fatto che Tim Cook fosse particolarmente attento al feedback degli utenti non è di certo un segreto: non capita di rado che si dedichi a esaustive risposte per i commenti ricevuti via mail. Uno stile in controtendenza rispetto al predecessore Steve Jobs, il quale – pur rispondendo spesso alle domande – era comprensibilmente solito ribattere a monosillabi, con gli ormai proverbiali “Yep” e “Nope”.

Qualche giorno fa un utente, probabilmente stressato da 20 minuti d’attesa telefonica, ha contattato il CEO per spiegare come la musica fosse di cattiva qualità, distorta e poco piacevole all’udito. Come affermato dal cliente stesso in una pubblicazione su Reddit, non solo Cook ha dato seguito al consiglio imponendo un cambio di rotta audiofila al servizio clienti, ma l’uomo è stato anche contattato da un’addetta Apple per ringraziarlo della preziosa segnalazione:

«Con mia grande sorpresa un’addetta di Cupertino mi ha chiamato il giorno dopo, spiegandomi di aver ricevuto una mail preoccupata da Tim riguardo a una brutta e distorta musica d’attesa, che lo stesso Tim ha verificato concordando sulla necessità di far qualcosa. Mi ha quindi rassicurato che tale musica d’attesa sarebbe stata testata affinché potesse risultare piacevole su qualsiasi tipo di telefono e di connessione.»

Stando a quanto riportato, la Mela ha mantenuto la promessa: dopo pochissimi giorni, la qualità dell’audio è notevolmente migliorata, per un’esperienza d’utilizzo del call center priva di stress, per quanto superficiali. E se tra pignoli evidentemente c’è intesa, non si tratta di una scelta anomala per Cupertino: l’assistenza telefonica del gruppo, infatti, è stata giudicata da molte ricerche di settore come una delle migliori sulla piazza. D’altronde, è stato lo stesso Cook nel 2012 a spiegare perché tenga così tanto al parere degli appassionati, come trapelato da un’intervista per NBC:

«Ricevo centinaia, e in alcuni giorni migliaia, di email dai clienti. È un privilegio, perché mi parlano come se fossi seduto al tavolo della loro cucina. Siccome tengono così profondamente ad Apple, vogliono fornire consigli, richiedere aiuto per qualcosa o semplicemente comunicarti quanto amino un prodotto».

Fonte: Reddit • Via: AppleInsider • Immagine: Edyta Pawlowska via Shutterstock • Notizie su: ,