QR code per la pagina originale

DHL Express consegna con i Nissan e-NV200

I nuovi van elettrici di Nissan, in vendita da circa un mese, verranno utilizzati da DHL Express per effettuare le consegne in Italia.

,

Nissan ha annunciato un accordo di collaborazione commerciale con DHL Espress Italia per l’utilizzo di 50 veicoli elettrici Nissan e-NV200. Nel corso dei prossimi 12 mesi, l’azienda di trasporto merci del gruppo Deutsche Post porterà quindi nel nostro paese una piccola flotta di van a zero emissioni, contribuendo così alla riduzione dell’inquinamento nelle città. Il furgoncino, la cui produzione è iniziata a maggio nello stabilimento di Barcellona, è il secondo veicolo elettrico dopo la Nissan Leaf.

Il Nissan e-NV200 condivide alcune caratteristiche con la Nissan Leaf (motori e batteria da 24 kWh), ma chiaramente i due veicoli sono indirizzate a mercati completamente differenti. Nonostante le dimensioni contenute, il van possiede un ampio volume di carico (4,2 metri cubi) con una portata utile di 770 Kg. I numerosi test effettuati da varie aziende, tra cui la stessa DHL in Giappone, hanno confermato le qualità del Nissan e-NV200, come silenziosità, comfort e autonomia (163 Km). Per un’azienda di trasporto e logistica ci sono però ulteriori vantaggi nell’uso di un veicolo elettrico.

L’assenza di emissioni nocive permette di ridurre i tempi di consegna nelle città, in quanto è possibile accedere gratuitamente nelle aree a traffico limitato. Rispetto ad un equivalente veicolo diesel, le aziende ottengono un risparmio dei costi fino al 57% su base annua, se si tiene conto della tassa di possesso, dell’assicurazione, della manutenzione e dei costi di alimentazione. In particolare, l’energia elettrica consente di risparmiare fino al 75% rispetto al carburante tradizionale, mentre la manutenzione incide fino al 40% in meno.

L’ultimo vantaggio, ma non meno importante, è rappresentato dal sistema di gestione della flotta. La ricarica della batteria e la climatizzazione di bordo possono essere controllate a distanza tramite smartphone, tablet o PC. Il navigatore, invece, visualizza le zone raggiungibili in base all’autonomia e tutte le stazioni di ricarica disponibili. Come la Nissan Leaf, anche il Nissan e-NV200 dispone di due modalità di ricarica: standard e rapida con tecnologia CHAdeMO. In quest’ultimo caso, la ricarica della batteria da 0 all’80% avviene in meno di 30 minuti, diminuendo quindi i tempi di fermo macchina.

Alberto Nobis, Amministratore Delegato di DHL Express Italia, ha dichiarato:

L’impiego di questi innovativi furgoni a impatto zero rappresenta un ulteriore tassello del programma globale GoGreen ideato da Deutsche Post per abbattere, entro il 2020, le emissioni di CO2 dell’intero gruppo a livello mondiale del 30%. Una volta messi a regime, i furgoni green di Nissan – che hanno superato brillantemente i test, garantendo performance ottime – consentiranno una riduzione delle emissioni di anidride carbonica sul suolo italiano di un ulteriore 3% rispetto all’attuale composizione della flotta.

Notizie su: ,