QR code per la pagina originale

Windows Phone 8.1, Microsoft spiega cosa può fare

Microsoft ha creato un training portal con brevi video che illustrano i passi da seguire per utilizzare le principali funzioni di Windows Phone 8.1.

,

Durante il keynote di apertura della conferenza Build 2014, Joe Belfiore ha mostrato le principali novità integrate in Windows Phone 8.1, soffermandosi sopratutto sull’assistente personale Cortana. Il nuovo sistema operativo è già usato dai recenti Nokia Lumia 930 e 630, mentre è in corso la distribuzione dell’aggiornamento per i dispositivi Windows Phone 8. Per illustrare le sue caratteristiche, l’azienda di Redmond ha aperto un training portal, dove è possibile trovare videoguide che spiegano come eseguire le varie funzioni.

Il portale può fornire un rapido aiuto anche agli utenti che installeranno l’update sui propri smartphone, ma è chiara l’intenzione di Microsoft di attirare gli utenti che usano le piattaforme concorrenti. Con la recente ristrutturazione interna e la cancellazione dei Nokia X, Asha e S40, l’azienda focalizzerà gli investimenti su Windows Phone. Sebbene sia da tempo disponibile una sezione Procedure sul sito ufficiale, il portale consente di vedere come devono essere eseguite, mediante una sorta di “emulatore“.

All’apertura del sito viene mostrato un menu composto da 12 righe, corrispondenti ad altrettante funzionalità. Oltre a quelle basilari, come effettuare una chiamata, inviare un messaggio e scattare una foto, l’utente troverà anche demo relative alle novità più rilevanti del nuovo sistema operativo, tra cui Cortana, la personalizzazione della schermata home con un’immagine di sfondo e il centro notifiche (Action Center).

In basso a destra è presente invece un link che apre una finestra con alcuni modelli Lumia. Nel weekend, Microsoft ha pubblicato un video che spiega in dettaglio il funzionamento dell’assistente personale di Windows Phone 8.1. Ricordiamo che, al momento, è disponibile solo negli Stati Uniti. Gli utenti italiani che vogliono “giocare” con Cortana devono cambiare paese e lingua nelle impostazioni. Ovviamente, le domande devono essere fatte in inglese.