QR code per la pagina originale

Microsoft unisce i team Yammer e Office 365

Microsoft ha unito il team Yammer al team che sviluppa Office 365 e Outlook. Il co-fondatore David Sacks ha annunciato le sue dimissioni.

,

Due anni fa, Microsoft ha acquisito Yammer per 1,2 miliardi di dollari. Il team che sviluppa il noto social network enterprise aveva finora conservato la sua indipendenza (il quartier generale è a San Francisco), ma l’azienda di Redmond ha deciso che è arrivato il momento di portare Yammer sotto il suo diretto controllo. Il co-fondatore David Sacks ha annunciato le sue dimissioni su Twitter, ringraziando la “YamFamily” e la stessa Microsoft. Prima di diventare CEO di Yammer, Sacks aveva occupato il ruolo di Chief Operating Officer in PayPal.

Come dimostrano i risultati finanziari del quarto trimestre 2014, buona parte dei profitti ottenuti da Microsoft deriva dai prodotti enterprise, tra cui Office 365. Circa un anno dopo l’acquisizione, il numero di iscritti al social network era aumentato del 55%, raggiungendo quota 8 milioni. Nell’ultima trimestrale non c’è nessun riferimento a Yammer, ma sicuramente queste statistiche sono migliorate. Microsoft ha aggiunto numerose funzionalità di Yammer all’interno dei suoi prodotti, in particolare Office 365, SharePoint e OneDrive.

Un anno fa, Microsoft aveva creato un Yammer North team a Redmond che doveva rimanere in contatto con il team Yammer in California, ma adesso un dirigente Microsoft guiderà Yammer direttamente a San Francisco. Il team Yammer, infatti, è stato accorpato al team Office 365 e Outlook. La nuova missione di Satya Nadella è offrire software e servizi che possano incrementare la produttività degli utenti, quindi questa riorganizzazione è necessaria per migliorare il lavoro di sviluppo.

Attualmente, esiste un unico piano standalone (Yammer Enterprise), ma deve essere comunque attivato tramite Office 365. Il social network è invece integrato nelle edizioni Midsize Business, Enterprise e Education della suite di produttività cloud.

Fonte: ZDNet • Notizie su: ,