QR code per la pagina originale

Windows Phone 8.1 GDR1, cartelle e case interattivi

Dalla documentazione riservata agli OEM emergono interessanti informazioni sulle specifiche hardware e le funzionalità integrate in Windows Phone 8.1 GDR1.

,

La distribuzione di Windows Phone 8.1 è iniziata solo da pochi giorni, ma l’azienda di Redmond ha già completato il prossimo aggiornamento software, indicato internamente come GDR1 (General Distribution Release 1). La conferma arriva direttamente da Microsoft, che ha pubblicato sul sito Dev Center (è richiesto il login) la documentazione riservata agli OEM, dalla quale si possono ricavare diverse informazioni sull’update.

Il supporto per le cartelle era l’unica funzionalità nota finora. In modo analogo a iOS e Android, l’utente potrà creare le cartelle trascinando una tile su un’altra per organizzare meglio le app. Una seconda novità è rappresentata dal supporto per i case interattivi. Quando la cover è aperta, lo smartphone viene sbloccato. Quando è chiusa, invece, mostrerà alcune informazioni, come ora, data e temperatura. HTC dovrebbe annunciare, entro fine anno, una versione Windows Phone 8.1 del suo One (M8), con un case Dot View.

La documentazione contiene anche i nuovi requisiti hardware che dovranno essere rispettati dai produttori di smartphone. Windows Phone 8.1 GDR1 supporta le risoluzioni 1280×800, 1280×768 per display fino a 7 pollici e 960×540 per display fino a 6 pollici. La massima risoluzione rimane invece 1080p, quindi non ci saranno terminali Quad HD. Diventa obbligatorio il sensore di prossimità, assente nei recenti Nokia Lumia 630 e 530. Il pulsante per la fotocamera è opzionale.

Queste sono le altre novità finora scoperte nella documentazione:

  • Dual SIM per reti GSM+CDMA
  • Profilo Bluetooth-PAN 1.0, codec aptX per A2DP e browsing per AVRCP
  • Voice over LTE (VoLTE)
  • Network Time Protocol (NTP)
  • Live tile di dimensione media per lo Store
  • Gli OEM possono cambiare il layout delle tile sullo Start screen
  • Gli OEM possono implementare un lock screen personalizzato
  • Gli OEM possono consentire o bloccare l’uso della card SD per gli update
  • Gli OEM possono mostrare o nascondere l’opzione “download automatico degli update”
  • Possibilità di aggiungere un voce della rubrica per Cortana che consente avviare una chiamata in auto

Una preview dell’aggiornamento dovrebbe essere rilasciato nelle prossime settimane. La versione finale è attesa per fine agosto-inizio settembre.

Fonte: The Verge • Via: WPCentral • Notizie su: , ,