QR code per la pagina originale

Solid, la smart bike che indica la strada

Solid è una urban bike in titanio che integra un modulo Bluetooth per comunicare con lo smartphone. Il manubrio vibra per indicare i cambi di direzione.

,

Gli utenti che preferiscono utilizzare le due ruote per spostarsi nel traffico delle città usano spesso il proprio smartphone come navigatore. Industry, uno studio di design di Portland, ha progettato in collaborazione con Ti Cycles una nuova urban bike che permette al ciclista di mantenere gli occhi sulla strada mentre riceve le informazioni dalla bici. Solid, infatti, sfrutta il collegamento Bluetooth con il dispositivo mobile per comunicare i cambi di direzione attraverso la vibrazione del manubrio.

Il design della bicicletta è minimalista. I fili del cambio e dei freni, oltre ai componenti elettronici, sono nascosti all’interno di un telaio in titanio stampato in 3D che può essere smontato facilmente. Al manubrio sono fissate le leve dei freni, mentre quella del cambio è stata eliminata. La scelta delle marce, infatti, viene effettuata elettronicamente spingendo un pulsante. La catena è in carbonio, mentre l’accensione e lo spegnimento delle luci avviene invece per mezzo di sensori. Ma per sfruttare le funzionalità smart della bici è necessario utilizzare due applicazioni mobile.

Un modulo Bluetooth, alimentato con le pedalate, permette di collegare la bici all’app My Bike installata sullo smartphone. My Bike svolge il ruolo di assistente alla manutenzione, comunicando al ciclista se è arrivato il momento di sostituire le luci oppure di registrare i freni per evitare incidenti. Una seconda app, My City, è invece una guida digitale per gli amanti delle due ruote che indica i migliori percorsi e le piste ciclabili della città.

Solid è anche in grado di segnalare al ciclista i cambi di direzione, evitando distrazioni dovute alla lettura della mappa sul display dello smartphone. Nei manubri della smart bike è presente un dispositivo che genera un feedback aptico. In prossimità di una svolta, inizia a vibrare il manubrio corrispondente. La vibrazione aumenta man mano che il ciclista si avvicina, mentre se si procede oltre, vibreranno entrambi.

Solid verrà prodotta in 100 unità solo se risulterà la più votata tra le bici che partecipano al contest Bike Design Project.

Fonte: Engadget • Notizie su: