QR code per la pagina originale

Apple non licenzierà nessun dipendente Beats

Apple ha smentito i rumor sui licenziamenti di massa che avrebbe dovuto fare a danno dei dipendenti Beats: ci saranno però spostamenti di posizioni.

,

Apple non licenzierà parte dei dipendenti Beats, come sostenuto da alcune indiscrezioni pervenute in Rete nelle scorse ore, ma anzi secondo Billboard ha esteso le offerte di lavoro a tutti i membri della compagnia acquisita in arrivo nel team di Cupertino.

L’azienda guidata da Tim Cook ha ufficialmente finalizzato l’accordo con Beats Electronics e Beats Music solo lo scorso venerdì e un recente rumor all’inizio di questa settimana anticipava che avrebbe licenziato circa 200 dipendenti – il 40% della forza lavoro globale di Beats – come parte dell’acquisizione. Non sarà così, come sostenuto a Billboard da un portavoce della compagnia californiana: «ogni singola persona sta già facendo un orientamento presso Apple e sta firmando per l’assistenza sanitaria».

Il portavoce Tom Neumayr ha rilasciato un comunicato nella giornata di ieri dove ha confermato la medesima informazione, spiegando che «siamo entusiasti che la squadra Beats si stia unendo ad Apple e abbiamo esteso le offerte di lavoro a tutti i dipendenti Beats. A causa di alcune sovrapposizioni nelle nostre attività, alcune offerte sono per un periodo limitato e lavoreremo duramente durante questo arco di tempo per trovare il modo per trovare a molti di questi impiegati Beats un altro lavoro permanente all’interno di Apple».

Erano state proprio tali parole a scatenare le indiscrezioni che vedevano licenziamenti di massa a danno di parte del team inglobato. Secondo questi rumor, un «gran numero» di dipendenti Beats in arrivo in Apple sarebbero già stati avvertiti della possibile chiusura dell’accordo di lavoro, che potrebbe avvenire dai prossimi tre mesi a un anno al massimo. I report suggeriscono che quei “ruoli sovrapposti” oggetto dei tagli sarebbero principalmente parte delle divisioni risorse umane, finanza e uffici legali.

Almeno per adesso, comunque, Apple non licenzierà nessuno ma pare che la compagnia statunitense stia trovando un modo per spostare i dipendenti Beats, in futuro, in altre posizioni che potrebbero occupare nel team di Cupertino.

Fonte: Billboard • Via: Apple Insider • Notizie su: