QR code per la pagina originale

Apple assume il social media director di Nike

Apple ha assunto Musa Tariq, esperto di marketing e social media nonché ex testa di serie di Nike e Burberry: la Mela cerca una rivoluzione pubblicitaria?

,

Apple continua la sua campagna d’assunzioni in quel di Cupertino: dopo i numerosi esperti in biometria per iWatch, le teste di serie di Tag Heuer, un salto nella moda con Yves Saint Laurent e Burberry, il gruppo californiano ora punta sui social media. E alla base di tutto potrebbe esserci lo zampino di Angela Ahrendts, l’ex CEO di Burberry ora alla mela morsicata.

Stando alle ultime rivelazioni della stampa specializzata, Apple avrebbe accolto in quel di Cupertino Musa Tariq, ex social media director di Nike e passato esperto nientemeno di Burberry. Pare che l’esperto sia stato fortemente voluto proprio da Angela Ahrendts, con cui Tariq avrebbe collaborato di frequente nel corso degli ultimi anni.

Un curriculum accademico alla London School Of Economics, Tariq si è distinto per il suo lavoro di promozione finendo, lo scorso novembre, nella lista dei più quotati esperti di settore di Marketing Magazine, la “Power 100”. Famosa è stata la sua “tweetwalk”, la campagna per le collezioni Burberry svelate a poco a poco via Twitter, ma anche l’intervento virale per Nike Magista, per la promozione di scarpette da calcio opportunamente pixellate così da alimentare la curiosità dei navigatori. In Apple, il giovane andrà a ricoprire il ruolo di Digital Marketing Director.

Musa Tariq

Musa Tariq (immagine: Twitter).

Non è dato ancora ben sapere le mansioni che, nei fatti, Tariq andrà a ricoprire in quel di Cupertino. È evidente, però, come negli ultimi tempi Apple stia rinnovando il proprio universo del marketing, prima con spot pubblicitari completamente realizzati in-house, ora forse con un’attenzione più profusa ai social media. In effetti, la presenza di Apple sui canali sociali – fatta eccezione per i singoli account Twitter di alcuni membri della dirigenza e l’intervento virale per iPhone 5C – è abbastanza carente, poco “engaging” come direbbero gli analisti di settore. La rotta sta quindi per cambiare e la società sembra aver scelto l’uomo giusto: Apple diverrà presto la regina degli hashtag?

Fonte: 9To5Mac • Notizie su: , ,