QR code per la pagina originale

Navdy: come Google Glass, ma per l’auto

Già in vendita a 500 dollari, Navdy è un display HUD che visualizza informazioni utili per chi si trova al volante dell'automobile, evitando distrazioni.

,

Il 2014 verrà ricordato come l’anno in cui è avvenuta la fusione tra l’ambito automotive e quello mobile. Iniziative come quelle messe in campo da Google (con Android Auto, ma anche con il gruppo Open Automotive Alliance) e Apple (con il progetto CarPlay) testimoniano l’avvicinamento tra l’universo di smartphone e tablet e quello delle quattro ruote, ma le due aziende non sono le sole a proporre soluzioni hi-tech destinate all’abitacolo. C’è anche Navdy.

Per spiegarne il funzionamento è possibile ricorrere ad un semplice paragone. Si tratta di una sorta di Google Glass studiato per fornire informazioni a chi si trova al volante senza provocare pericolose distrazioni: le indicazioni stradali per raggiungere una destinazione ad esempio, ma anche i messaggi di testo ricevuti, le chiamate in entrata, le email e molto altro ancora. Il tutto si basa sul sistema operativo Android 4.4 KitKat e le informazioni vengono visualizzate su un display HUD trasparente attraverso un piccolo proiettore. Il risultato è quello mostrato nel filmato ufficiale in streaming di seguito, condiviso su YouTube.

L’interazione avviene tramite comandi vocali e gesture, interpretati rispettivamente dal microfono e dalla videocamera ad infrarossi integrati. L’utente ha inoltre la possibilità di scegliere quali notifiche mostrare, attraverso un’app disponibile per Android e iOS. Il prezzo praticato durante la fase di pre-ordine è 319 dollari (circa 240 euro al cambio attuale), con la consegna delle prime unità prevista per l’inizio del prossimo anno. Di seguito le specifiche tecniche di Navdy.

  • Head-Up Display (HUD) trasparente da 5,1 pollici;
  • processore dual core;
  • sistema operativo Android 4.4 KitKat;
  • proiettore di qualità elevata;
  • videocamera a infrarossi per interagire tramite gesture;
  • modulo WiFi (802.11 b/g/n);
  • Bluetooth 4.0 (con supporto LE);
  • output audio tramite Bluetooth o jack da 3,5 mm per gli auricolari;
  • porta mini-USB;
  • altoparlante integrato;
  • microfono con sistema DSP per la cancellazione del rumore;
  • connessione OBD-II all’auto per alimentazione e scambio dati, con adattatore opzionale 12 V;
  • supporto portatile e pieghevole, che assicura stabilità al dispositivo tramite connessione magnetica;
  • dimensioni pari a 130x140x95 mm (display incluso).

Fonte: Navdy • Via: Phandroid • Notizie su: