QR code per la pagina originale

Microsoft rilascerà Skype per OS X 10.5

Gli utenti che usano OS X 10.5 Leopard non possono più effettuare il login. Microsoft ha promesso il rilascio di una versione specifica di Skype.

,

Circa due mesi fa, Microsoft aveva comunicato che gli utenti devono installare le versioni più recenti per continuare ad utilizzare le funzionalità del client VoIP. Le release più vecchie per tutte le piattaforme verranno quindi ritirate nei prossimi mesi. L’azienda di Redmond non ha però evidenziato che le nuove versioni richiedono anche nuove versioni del sistema operativo. Skype 6.19, rilasciato all’inizio di luglio, non funziona su OS X 10.5 Leopard.

Negli ultimi giorni, il forum Skype dedicato ai dispositivi Apple è stato invaso da numerose lamentele da parte degli utenti Mac. Cosa è successo? Cercando di effettuare il login, il client mostra un avviso che invita l’utente a scaricare l’ultima versione di Skype, altrimenti non verrà consentito l’accesso. Il problema si verifica con Skype 6.3.602 installato su OS X 10.5.8 Leopard. Anche se viene scaricata l’ultima release, il login non è possibile. Il motivo è che Skype 6.19 non supporta più OS X 10.5. Dato che i vecchi device (ad esempio, un MacBook del 2007) non possono essere aggiornati ad OS X 10.9 Mavericks (l’unica supportata da Skype 6.19), gli utenti non possono più usare il client VoIP.

Fortunatamente, l’azienda di Redmond ha promesso la distribuzione di una versione specifica per OS X 10.5. Nel frattempo, gli utenti più esperti e meno pazienti potrebbero eludere il controllo sulla versione modificando il file info.plist del package Skye.app, come suggerito da un utente del forum.

Chi possiede un dispositivo Apple con OS X 10.6 Snow Leopard, 10.7 Lion e 10.8 Mountain Lion deve invece scaricare Skype 6.15 da questo link. Anche se consentito dall’hardware, non è quindi obbligatorio effettuare l’aggiornamento ad OS X 10.9 Mavericks.

Fonte: Skype • Via: The Next Web • Notizie su: , , ,