QR code per la pagina originale

Amazon aggiorna il suo Fire Phone

Amazon ha rilasciato Fire OS 3.5.1. La nuova versione del sistema operativo aggiunge il multitasking, le cartelle e il Carousel Pinning.

,

Nonostante alcune caratteristiche interessanti, le prime recensioni pubblicate online hanno bocciato il Fire Phone di Amazon. L’azienda di Seattle ha rilasciato una nuova versione del sistema operativo che migliora le funzionalità esistenti e ne aggiunge di nuove. Dopo aver installato l’update Fire OS 3.5.1, gli utenti che hanno acquistato lo smartphone noteranno diverse novità rispetto alle release iniziale. Il Fire Phone, annunciato a fine giugno, è attualmente disponibile tramite l’operatore AT&T.

L’aggiornamento introduce una funzionalità che non dovrebbe mancare su nessun dispositivo mobile, ovvero la possibilità di passare da un’app all’altra e di chiuderle per limitare i consumi. Fire OS 3.5.1 include ora il Quick Switch, che viene attivato premendo due volte il tasto Home. L’utente può aprire un’app con un tap oppure eliminarla dalla memoria con uno swipe verso l’alto. Per mantenere più ordinata la propria collezione di contenuti è possibile ora creare le App Grid Collections (le cartelle, in pratica). In modo analogo agli altri sistemi operativi, è sufficiente trascinare l’icona di un elemento (app, video, libri, ecc.) su un’altra della stessa categoria e assegnare un nome.

La nuova versione del sistema operativo permette anche di effettuare il Carousel Pinning. Basta toccare l’icona di un oggetto e selezionare la voce “Pin to Front” nel menu. La stessa gesture consente di eliminarlo dalla Home, scegliendo la voce “Remove from Carousel”. Un’altra novità interessante sono le foto lenticolari. L’utente può creare l’illusione ottica di un’immagine in movimento, catturando fino a 11 scatti che vengono combinati tra loro. L’app Photos convertirà le immagini lenticolari in GIF animate.

Galleria di immagini: Amazon Fire Phone: le immagini

Amazon ha infine migliorato la condivisione video, la gestione delle email e la durata della batteria. La nuova versione del sistema operativo viene installata automaticamente in modalità OTA. In alternativa, è possibile scaricare l’aggiornamento dal sito ufficiale e trasferito sullo smartphone tramite computer via USB.