QR code per la pagina originale

Norton Security, Symantec sceglie il cloud

A fine settembre, Symantec lancerà il nuovo prodotto cloud-based Norton Security, compatibile con Windows, Mac, iOS e Android. Il prezzo non è ancora noto.

,

Per la prima volta dal 1991, quest’anno non ci sarà nessuna nuova versione di Norton Antivirus. Symantec ha infatti deciso di ridurre il numero dei prodotti dedicati alla sicurezza da nove ad uno. Il nome della soluzione che verrà annunciata a settembre è Norton Security, includerà tutte le funzionalità e sarà disponibile in due versioni, con o senza backup sul cloud. L’azienda statunitense permetterà agli utenti di sottoscrivere un unico abbonamento, indipendentemente dal sistema operativo.

Rispetto a qualche anno fa, quando il mondo era dominato dai PC, la protezione dei dati personali è diventato un compito molto più complesso, in quanto la vita digitale degli utenti non viene conservata solo sul desktop, ma soprattutto sui dispositivi mobile. Per garantire la massima sicurezza, Symantec ha sviluppato soluzioni specifiche per ogni piattaforma (Windows, Mac, iOS e Android), integrando avanzate tecnologie ottimizzate per un determinato device. Dal 23 settembre sarà in vendita un unico prodotto per tutti i sistemi operativi, Norton Security, di cui è già disponibile una beta pubblica.

Symantec ha scelto un modello di business simile ad Office 365 che, in questo caso, potrebbe essere definito “Antivirus-as-a-Service“. Sottoscrivendo un abbonamento annuale (il costo non è ancora noto), gli utenti potranno associare allo stesso account fino a cinque dispositivi. La versione più costosa includerà il servizio di cloud storage SwapDrive, che consentirà di effettuare il backup di foto, video e altri file personali. In questo caso, l’abbonamento coprirà fino a 10 dispositivi.

Essendo un prodotto cloud-based, Norton Security verrà aggiornato in real time e consentirà di passare da Windows a Mac e da Android a iOS con estrema facilità.

Fonte: Symantec • Via: CNET • Notizie su: