QR code per la pagina originale

Volvo 2015.5, controllo a distanza con smartphone

Tutti i modelli 2015 di Volvo saranno dotati del sistema Sensus Connect che permette il controllo e la gestione remota delle principali funzionalità.

,

Volvo ha annunciato che tutti nuovi modelli includeranno di serie il sistema di infotainment Sensus Connect. La lineup Volvo 2015.5 comprende le S60, V60, XC60, S80 e XC70. I fortunati clienti del produttore svedese potranno controllare diversi parametri e compiere varia operazioni da remoto, utilizzando l’app gratuita Volvo On Call, già disponibile da qualche mese su iOS e Android, e recentemente anche su Windows Phone. Chi non possiede un modello compatibile può usare l’app in modalità dimostrativa.

In modo analogo al sistema OnStar di General Motors, Volvo On Call permette di chiedere assistenza stradale H24, cercare il centro assistenza più vicino e visualizzare la posizione del veicolo su una mappa, utile soprattutto in caso di furto. L’app mobile offre però altre funzionalità interessanti. Il proprietario può accedere alla dashboard dell’auto per controllare i chilometri percorsi, i livelli di carburante e della batteria. È inoltre possibile verificare lo stato di portiere, finestrini e serrature, aprire e chiudere il veicolo.

Con il proprio smartphone è possibile accendere/spegnere il pre-condizionamento dell’abitacolo, eventualmente attivando un timer, in modo da trovare una temperatura confortevole in estate e in inverno. L’app permette anche di impostare allarmi per le scadenze dei tagliandi, il livello del liquido lavavetri e dell’olio dei freni, le lampade difettose e la pressione degli pneumatici. Se non si riesce a trovare l’auto in un parcheggio, basta attivare il clacson o il lampeggio dei fari.

Volvo On Call consente infine di creare un diario di bordo con rapporti dettagliati per ogni viaggio. Il sistema Sensus Connect sfrutta diversi standard di connessione (3G, WiFi e Bluetooth) per la riproduzione delle musica in streaming, la navigazione Internet e il text-to-speech per i messaggi.

Fonte: WPCentral • Notizie su: ,