QR code per la pagina originale

Samsung Gear S, lo smartwatch sempre connesso

Samsung presenta Gear S, uno smartwatch con 3G e Wi-Fi integrato capace di telefonare, rispondere ai messaggi e navigare sul Web senza uno smartphone.

,

Samsung ha appena annunciato un nuovo smartwatch, il Gear S, che si differenzia dagli altri modelli sul mercato perché in grado di chiamare, ricevere notifiche ed esser sempre connesso a Internet senza bisogno di essere abbinato a uno smartphone. È infatti provvisto di un modem 3G che porta tutta l’esperienza di un telefono smart al polso.

Galleria di immagini: Samsung Gear S, le immagini

Progettato «per soddisfare le esigenze in continua evoluzione dei consumatori», il Samsung Gear S si adatta comodamente al polso dell’utente poiché caratterizzato da un display da 2 pollici curvo di tipo Super AMOLED. Ha dunque un design più chic dei prodotti precedenti della gamma Gear e dispone di cinturini intercambiabili che consentono a chi lo indosserà di personalizzarne lo stile.

La caratteristica di maggior spicco dello smartwatch risiede però nella sue grandi capacità di comunicazione: grazie alla connettività 3G, unita al supporto al Wi-Fi e al Bluetooth, il Gear S assicura una presenza online in qualsiasi momento. Sarà dunque possibile restare informati sulle notifiche in arrivo senza la necessità di abbinarlo a uno smartphone; in aggiunta, si potranno effettuare e ricevere chiamate telefoniche, rispondere immediatamente ai messaggi in arrivo utilizzando la tastiera su schermo e usare i comandi vocali di S Voice per controllare l’orologio.

Basato sul sistema operativo Tizen, il nuovo dispositivo della casa sudcoreana offre poi funzioni di navigazione pedonale attraverso il servizio HERE, widget e la capacità di visualizzare e rispondere istantaneamente alle notifiche social provenienti da Facebook, caratteristiche ideali per l’utente Internet-dipendente. Grazie a un cardiofrequentimetro, diversi sensori, GPS e feature di S Health, il Gear S garantisce anche funzionalità ideali per gli amanti del fitness: ad esempio, tramite l’app Nike+ Run sarà possibile tenere traccia dei propri allenamenti e rimanere motivati in ogni momento.

Le specifiche tecniche includono un processore dual core da 1,0 GHz, uno schermo curvo da 2 pollici con risoluzione da 480 x 360 pixel, 512 MB di RAM, 4 GB di memoria interna per l’archiviazione dei dati e una batteria da 300 mAh. Insieme allo smartwatch, Samsung ha anche annunciato il Gear Circle, auricolari Bluetooth che – quando accoppiati a uno smartphone – possono aiutare gli utenti a rispondere velocemente a una chiamata, ad ascoltare musica e a effettuare comandi vocali in tutta semplicità.

Sia il Gear S che il Gear Circle saranno disponibili nei mercati di tutto il mondo a partire da inizio ottobre. I prezzi al pubblico non sono ancora stati annunciati ma è possibile che lo smartwatch guadagni un buon successo, in attesa dell’iWatch di Apple. Trattasi infatti di un prodotto ideato per rispondere alle esigenze dei consumatori, che attualmente considerano tali orologi più dei gadget che dei dispositivi utili proprio a causa della necessità di esser sempre connessi al telefono.

Fonte: Samsung Mobile Press • Via: The Next Web • Immagine: Samsung • Notizie su: Samsung Gear S, , ,