QR code per la pagina originale

Evento Apple: nuove indiscrezioni su iWatch

Arrivano nuove indiscrezioni sul possibile lancio di iWatch il 9 settembre, accanto a iPhone 6: il dispositivo verrà presentato come semplice accessorio.

,

Emergono nuove indiscrezioni sul possibile lancio di iWatch all’evento del 9 settembre, annunciato ieri da Apple in una misteriosa location. Dopo la soffiata di Re/Code, la testata che per prima ha annunciato la presentazione dello smartwatch di Cupertino accanto a iPhone 6, è ora Bloomberg a rinforzare questo rumor.

Fino a poche settimane fa gli esperti dell’universo Apple hanno ipotizzato un lancio di iWatch in ottobre, in concomitanza con i nuovi iPhone (l’annuncio ha in seguito rivelato che il nome ufficiale dello smartphone è “Apple Watch“). La produzione si dice prosegua a rilento e, per questo, si è pensato che la Mela potesse non essere pronta per il rientro delle vacanze estive. Sarà stata forse la necessità di battere sul tempo alcuni competitor, o l’esigenza di riportare l’attenzione di stampa e utenti sul gruppo, ma pare proprio che l’orologio intelligente vedrà la luce fra pochissimi giorni.

Stando a quanto riferito da Bloomberg, la data del 9 settembre sarebbe ormai accertata. Al contempo, però, Apple non vorrebbe alimentare troppe aspettative sul device, lanciandolo come semplice accessorio per iPhone 6 anziché come dispositivo standalone. È proprio per questo che, a differenza di altri prodotti di culto della Mela come iPad, il gruppo di Cupertino non ha pensato a un evento completamente dedicato alla nuova invenzione. Anche se, come è giusto sottolineare, la scelta simbolica del Flint Center for the Performing Arts – dove 30 anni fa Steve Jobs ha svelato al mondo il primo Macintosh – potrebbe suggerire l’arrivo di un prodotto in grande stile.

«Apple spingerà il nuovo dispositivo indossabile abbinandolo al suo prodotto di punta, iPhone. La compagnia starebbe cercando di gestire le aspettative sul device, segnalando come sia più un accessorio che una categoria a se stante. Per contro, quando iPad è stato introdotto nel 2010, Apple ha organizzato un evento speciale solo per quel prodotto.»

Non è però detto che Bloomberg non si sia lanciata in previsioni azzardate. La scelta di presentare iWatch in concomitanza con iPhone 6, infatti, potrebbe non sottendere alla logica del “semplice accessorio”. Ai tempi del primo iPad, Apple ha optato per un evento speciale poiché il tablet aveva il potenziale – così come poi è stato – per rivoluzionare l’intero mercato. iWatch, invece, si andrà a inserire in un settore già esistente e popolato, inoltre le funzioni limitate di un device da polso lo rendono poco idoneo per una presentazione esclusiva. Questo non vuol dire, però, che lo smartwatch non possa trovare la sua strada di vendita lontano dal melafonino. Non resta che attendere il prossimo 9 settembre, quando tutte le strategie della Mela saranno finalmente svelate.