QR code per la pagina originale

iPhone 6: misterioso edificio per l’evento Apple

Apple ha predisposto la costruzione di una misteriosa struttura per l'evento del 9 settembre, accanto al Flint Center for the Performing Arts di Cupertino.

,

Apple ha inoltrato ieri l’invito ufficiale per l’evento del 9 settembre, quando probabilmente svelerà i nuovi iPhone 6 e, forse, anche un iWatch. Se non fosse bastata l’assenza di indizi grafici evidenti ad alimentare dubbi e speculazioni, dalla California si aggiunge ora un nuovo tassello a quello che sembra essere un vero e proprio mistero. La società di Cupertino sta infatti predisponendo una struttura speciale per l’evento, il cui utilizzo non pare essere ancora ben chiaro.

A dispetto delle rigide abitudini di Apple, solita a organizzare gli incontri con la stampa presso lo Yerba Buena Center di San Francisco, questa tornata si terrà al Flint Center for the Performing Arts di Cupertino. Una location particolare non solo perché di dimensioni più contenute – si stimano all’incirca 2.000 invitati – ma anche poiché è lo stesso luogo scelto da Steve Jobs per lanciare il primo Macintosh, ormai 30 anni fa. Una scelta forse simbolica, quasi a rimarcare l’arrivo di prodotti particolarmente rivoluzionari. Non è però tutto: a lato del centro, la Mela ha fatto costruire una grande struttura prefabbricata, ricoperta da un telone bianco. Di che si tratta?

Lo scoop arriva da un lettore di MacRumors che, lo scorso 20 agosto, ha fotografato l’edificio incuriosito. Ovviamente, prima di ieri nessuno si sarebbe immaginato la struttura fosse collegata ad Apple, anche perché l’azienda non torna al Flint Center da parecchi anni. L’intera area sarebbe inoltre circondata da addetti alla sicurezza, mentre il personale scelto per la costruzione declina ogni commento con un laconico “non possiamo discuterne per volontà del cliente”.

Edificio Apple per iPhone 6

Edificio Apple per iPhone 6 (immagine: MacRumors).

È evidente come il gruppo di Cupertino stia giocando la carta del teaser, per aumentare il più possibile le aspettative di un pubblico che, a causa dei numerosi leak degli ultimi tempi, di iPhone 6 conosce già tutto. Ma la ricorsa al mistero – da quel “avremmo voluto dire di più” riportato sull’invito al prefabbricato, passando per il simbolismo di un luogo così caro a Steve Jobs – potrebbe indicare una major release per gli iDevice. D’altronde, tanta attenzione e segretezza non è stata concessa nemmeno per il lancio del primissimo iPhone, segno di come qualcosa stia davvero bollendo in pentola. Se a questo si aggiungono le parole di Eddy Cue, il quale ha recentemente confermato l’arrivo della migliore linea Apple da 25 anni a questa parte, tutte le strade sembrano portare a una sola soluzione: iWatch. Non resta che attendere pazientemente, di conseguenza, il prossimo 9 settembre.