QR code per la pagina originale

Meizu MX4 ufficiale: bello, potente ed economico

Il chiacchieratissimo Meizu MX4 diviene ufficiale: è uno smartphone da 5,3 pollici bello e potente, con specifiche da top di gamma e prezzo conveniente.

,

Meizu ha appena presentato il suo nuovo smartphone di punta e in effetti è dotato di caratteristiche decisamente avanzate: è denominato Meizu MX4 ed è un dispositivo solido, dal design d’appeal e con al suo interno componenti molto valide. Sarà in vendita in Cina da fine settembre, a un prezzo molto conveniente, ma non è ancora noto quando arriverà in Europa.

Mentre molte persone credono ancora che gli smartphone cinesi siano solo cloni o dispositivi di livello molto inferiore rispetto a quelli prodotti dalle più affermate compagnie internazionali, è innegabile che un certo numero di dispositivi solidi e di marchi sono emersi negli ultimi anni, facendosi conoscere dalla Cina a tutto il globo. È questo il caso di Meizu (oltre che a Xiaomi e Oppo), che dunque anche con il suo nuovo top di gamma tenta di guadagnarsi il consenso del pubblico.

Meizu MX4, successore dell’MX3, è caratterizzato da una scocca in lega di alluminio e magnesio che pesa 147 grammi, è spessa 8,9 millimetri e sarà in vendita in tre diverse colorazioni, bianca, oro e grigia. È un telefono piuttosto grande, infatti dispone di uno schermo LCD IPS da 5,36 pollici con risoluzione pari a 1920×1152 pixel e protetto dalla tecnologia Gorilla Glass 3, ideata per offrire una maggiore protezione contro urti e graffi. Secondo la casa cinese, si tratta del primo display a offrire tre importanti caratteristiche: un contrasto 1100:1, una luminosità di 500 cd/m2 e un color NTSC dell’85%.

All’interno è stato inserito un processore octa-core MediaTek MT6595 da 2,2 GHz abbinato a 2 GB di RAM, 16/32 GB di memoria interna per l’archiviazione dei dati, batteria da 3100 mAh e due fotocamere di ottima qualità, entrambe firmate Sony: quella frontale è da 2 megapixel mentre quella posteriore è un modulo ExmorRS da 20,7 megapixel con dual LED, capace anche di registrare video a risoluzione 4K e a 30fps. Le restanti caratteristiche comprendono il supporto alla connettività LTE, 3G, Wi-Fi e Bluetooth 4.0; l’unico aspetto negativo della dotazione tecnica risiede dunque nel processore, sebbene un octa core dovrebbe essere più che in grado di fornire una solida esperienza d’uso.

Basato sul sistema operativo Android 4.4 KitKat, personalizzato attraverso l’interfaccia utente Flyme 4.0, il nuovo Meizu MX4 è già prenotabile nello store online cinese e le prime consegne arriveranno il 20 settembre. Il modello base – con storage da 16 GB – ha un prezzo di 1799 yuan (circa 225 euro al cambio attuale) mentre quello da 32 GB costa 1999 yuan (circa 250 euro) e quello da 64 GB è acquistabile a 2399 yuan (circa 300 euro). Prezzi dunque molto convenienti per un terminale bello e potente, ma non vi è ancora alcuna informazione circa la disponibilità dello smartphone anche nel resto del mondo, Europa inclusa.

Galleria di immagini: Meizu MX4, le immagini