QR code per la pagina originale

HTC Desire 820, il nuovo smartphone a 64-bit

HTC Desire 820 ufficializzato all'IFA 2014: è un nuovo smartphone di fascia media con design distintivo e architettura a 64-bit. Arriva a gennaio in Italia

,

HTC approfitta dell’IFA 2014 di Berlino per annunciare HTC Desire 820, il nuovo smartphone di fascia media pensato per l’intrattenimento digitale a 360 gradi che perviene con un processore multi-core a 64-bit. Arriverà sui mercati selezionati verso la fine di settembre a un prezzo non ancora specificato, ma che dovrebbe essere simile a quello del suo predecessore (350 dollari), il Desire 816.

Costruito con il tipico design distintivo dei prodotti della casa taiwanese, HTC Desire 820 dispone di una scocca in policarbonato e di diversi miglioramenti prestazionali chiave rispetto al Desire 816. In primo luogo, il processore integrato è un octa-core Qualcomm Snapdragon 615 con supporto a 64-bit e architettura big.LITTLE, tecnologie utili al risparmio energetico. Nello specifico, il dispositivo viene fornito con un set di quattro core da 1,5 GHz dedicati alle attività più intense e con altri quattro core da 1 GHz per quelle applicazioni e servizi che non richiedono molta potenza di elaborazione.

Per tale terminale, HTC ha posto un grande focus sulle fotocamere, soprattutto su quella frontale che ha un sensore da ben 8 megapixel, cosa che permetterà selfie e videochiamate di ottima qualità. Presente poi una fotocamera posteriore con sensore da 13 megapixel e apertura f/2.2 – la stessa vista nel Desire 816 – e una memoria interna da 16 GB. Completano la dotazione tecnica 2 GB di RAM, una batteria da 2600 mAh, un display da 5,5 pollici a 720p, supporto alle connettività Wi-Fi, Bluetooth e 4G LTE e infine altoparlanti BoomSound.

«Il nostro nuovo modello HTC Desire dona agli amanti dell’intrattenimento in mobilità esattamente ci che stanno cercando: uno smartphone potente, veloce ed elegante per riprodurre i contenuti multimediali su un grande schermo a un prezzo competitivo» afferma Peter Chou, CEO di HTC. «Con HTC Desire 820 abbiamo combinato la migliore tecnologia legata all’esperienza di intrattenimento ad un design distintivo, per offrire uno smartphone che sia al tempo stesso gradevole e alla portata di tutti».

HTC Desire 820 giungerà sul mercato con sistema operativo Android 4.4 KitKat ma, essendo dotato di un chipset a 64-bit, sarà aggiornato ad Android L non appena Google lo rilascerà. In Italia, il dispositivo sarà acquistabile a partire da gennaio 2015, in numerosissime varianti di colore.

Galleria di immagini: HTC Desire 820, tutte le immagini

Fonte: Engadget • Notizie su: HTC Desire 820, , ,