QR code per la pagina originale

IFA 2014, Samsung presenta il visore Gear VR

All'IFA 2014 Samsung annuncia Gear VR, un visore per la realtà virtuale sviluppato con Oculus VR che funziona con il nuovo Galaxy Note 4.

,

All’IFA 2014 di Berlino, Samsung ha sfoggiato la sua nuova linea di dispositivi tra cui il Gear VR, un visore per la realtà virtuale sviluppato in collaborazione con il team di Oculus Rift. Sarà disponibile in autunno a un prezzo non ancora noto ma che secondo le indiscrezioni dovrebbe aggirarsi sui 199 euro.

Samsung Gear VR è stato progettato per lavorare esclusivamente con il Galaxy Note 4: da questo punto di vista ricorda il Google Cardboard, infatti è una sorta di supporto dove inserire il phablet. Non ha chiaramente paragoni con il prodotto di Google dato che Gear VR è stato costruito con materiali di qualità e dispone di un design decisamente più raffinato: ha un look molto simile all’Oculus Rift.

L’utente dovrà sufficientemente inserire il Galaxy Note 4 nell’apposito alloggiamento del visore, proprio davanti a quelle lenti che permettono di ottenere l’effetto a realtà virtuale. Sul lato del dispositivo sono presenti un trackpad, un pulsante per tornare indietro nei menu e i controlli per regolare la messa a fuoco, aspetto importante per diminuire il possibile effetto di motion sickness che gli utenti potrebbero accusare.

Le specifiche tecniche comprendono la compatibilità con i controller Bluetooth – per un’esperienza di gioco più da hardcore gamer, sensori magnetici, sensore di prossimità, accelerometro, giroscopio, latenza inferiore ai 20 millisecondi e un angolo visivo di 96 gradi. Gear VR si controlla principalmente con i movimenti della testa e attraverso il trackpad laterale.

Costruito con materiali leggeri, il visore targato Samsung è comodo da indossare ed è completamente privo di fili, cosicché l’utente possa videogiocare, guardare contenuti multimediali come film e video in piena realtà virtuale, per un’esperienza senza precedenti. «Il Gear VR Samsung va ben oltre le aspettative di come la tecnologia mobile può esser utilizzata per fruire di contenuti ed è una rappresentazione potente della progressiva innovazione della serie Gear», ha dichiarato il numero uno di Samsung JK Shin. «Siamo soddisfatti di aver collaborato con Oculus VR per portare questa incredibile e coinvolgente esperienza mobile dei contenuti ai consumatori».

Infine una curiosità: al day one del Gear VR sarà disponibile una versione speciale del popolarissimo Temple Run, gioco riprogrammato ad hoc per sfruttare tale tipo di visuale a realtà virtuale. Spiega il team Imangi che «Siamo incredibilmente eccitati di far parte di questa rivoluzione nel gaming, e ci siamo buttati a capofitto nell’opportunità di lavorare con Samsung e Oculus per creare Temple Run VR. La realtà virtuale ci apre un intero nuovo mondo di possibilità di ricreare esperienze fantastiche. Siamo riusciti a trasportare il giocatore in un altro mondo e far loro percepire a livello viscerale il brivido dell’inseguimento».

Galleria di immagini: Samsung Gear VR, le immagini

Fonte: Samsung • Immagine: Samsung • Notizie su: Samsung Gear VR, , ,