QR code per la pagina originale

Panasonic Toughpad FZ-E1 e FZ-X1, tablet rugged

I due tablet, basati su Windows Embedded 8.1 Handheld e Android 4.2.2, resistono a cadute, urti, umidità, pioggia, vibrazioni e temperature da -20° a 60°.

,

Panasonic ha annunciato due nuovi tablet da 5 pollici (1280×720 pixel) indirizzati ai cosiddetti mobile worker, utenti che operano in settori in cui un dispositivo tradizionale non garantisce una durata nel tempo. I Toughpad FZ-E1 e Toughpad FZ-X1 offrono il meglio di palmari, smartphone e tablet in un device rugged, semplice da usare e dotato di grande autonomia. I nuovi prodotti condividono le stesse caratteristiche tecniche, ad eccezione del processore e del sistema operativo: Snapdragon MSM8974AB a 2,3 GHz e Windows Embedded 8.1 Handheld per FZ-E1, Snapdragon APQ8064T a 1,7 GHz e Android 4.2.2 per FZ-X1.

La dotazione hardware non è molto diversa da quella dei comuni tablet. Entrambi i dispositivi sono integrano 2 GB di RAM, 16 GB di memoria flash, slot microSDXC (fino a 64 GB), micro USB 2.0, fotocamera posteriore da 8 Megapixel con autofocus e LED, fotocamera frontale da 1,3 Megapixel, WiFi 802.11a/b/g/n/ac, NFC, GPS, Bluetooth 4.0, modulo 4G LTE/3G/GPRS e lettore di barcode opzionale. La differenza però si nota subito osservando l’aspetto esterno e, soprattutto, leggendo l’elenco delle certificazioni. I due tablet, infatti, resistono a cadute da 3 metri di altezza sul cemento, garantendo un’affidabilità superiore ai parametri MIL-STD-810G.

Entrambi i dispositivi sono certificati IP68, quindi sono completamente a prova di polvere e possono essere immersi in acqua fino a 1,5 metri di profondità per un massimo di 30 minuti. Funzionano a temperature da -20° a 60°, grazie a un riscaldatore integrato, e sono testati per resistere a urti, shock, vibrazioni, altitudine ed umidità estrema. Il display rinforzato è leggibile alla luce del sole, può funzionare anche con i guanti ed è dotato di funzionalità di rilevamento della pioggia, per permettere l’utilizzo single touch anche in caso di pioggia battente. I tasti funzione programmabili consentono la personalizzazione dei device, per accedere alle applicazioni preferite con un solo gesto.

Per garantire una conversazione ottimale, senza il rumore di cantieri o automobili, i dispositivi sono dotati di 3 microfoni per la cancellazione del rumore e di due speaker frontali che raggiungono un volume massimo di 100 dB. La batteria da 6.200 mAh garantisce un’autonomia di 14 ore. La funzionalità di ricarica rapida permette di raggiungere un livello del 50% in circa un’ora e del 100% in circa 3 ore. La funzionalità Hot Swap consente di sostituire la batteria senza spegnere il dispositivo.

Il Toughpad FZ-X1 è già disponibile a partire da 1.385 euro (IVA esclusa), mentre il Toughpad FZ-E1 sarà in vendita da novembre a 1.428 euro (IVA esclusa).