QR code per la pagina originale

iWatch: primo leak di schemi e componenti

Online schemi e primissimi leak delle componenti di iWatch: poco è dato apprendere, se non le forme rettangolari dell'orologio intelligente di Apple.

,

A poco più di 24 ore dal tanto atteso evento Apple, dove iPhone 6 sarà probabilmente il principale protagonista, appaiono online le primissime immagini relative a iWatch. Si tratta di alcuni schemi delle componenti interne, da cui purtroppo non è facile trarre conclusioni sulle effettive fattezze dal device. Sono però la prima conferma, almeno indiretta, dello smartwatch targato mela morsicata.

Update: con l’annuncio del 9 settembre, Apple ha denominato il device Apple Watch.

Gli scatti, come ormai consuetudine a bassa risoluzione, sono stati pubblicati qualche ora fa sulle piattaforme Reddit e Imgur. In buona sostanza, quelle riprese sarebbero delle slide a uso interno di Quanta, uno dei fornitori storici di Apple, incaricato proprio di gran parte della produzione di iWatch. Poco è mostrato: un microfono, un altoparlante, dei tasti laterali e una sorta di vaga scocca, dotata di un sensore multifunzione. Sono tuttavia interessanti le caratteristiche che già si possono apprendere sullo smartwatch.

Gli scatti potrebbero non rappresentare il prodotto finale, così come verrà consegnato all’utenza, perché si riferirebbero a uno stadio intermedio tra il P2B – la fase di prototipo – e l’EVT, la valutazione ingegneristica delle funzioni. Il primo set riguarda la scocca o una sua piccola parte: il primo dato evidente è come iWatch sia un dispositivo rettangolare, a dispetto delle precedenti indiscrezioni, dotato di una cavità per il microfono, un altoparlante e dei tasti laterali di funzione. Gli scatti successivi riguardano invece l’alloggiamento dei sensori.

A quanto pare, sulla scocca inferiore del device vi è un apposito foro circolare, che servirà da alloggiamento a un nugolo di sensori biometrici. Così come facile intuire, una volta indossato al polso questo strato biometrico sarà a diretto contatto con la pelle. Non è però dato sapere a quale funzioni risponda: quasi certamente vi sarà la raccolta utile di dati per il fitness – dalla frequenza cardiaca alla pressione, passando per la temperatura corporea – mentre non vi sono conferme sull’esposimetro per i raggi UV e il rilevatore dei livelli di glucosio.

Infine, si apprende come iWatch sarà dotato di un ricevitore per la ricarica a induzione, del pieno supporto a Siri, nonché della disponibilità in diversi colori e due dimensioni per accontentare ogni consumatore. Non ultimo, il device sarà subacqueo, «il più complesso prodotto Apple fabbricato fino a oggi».