QR code per la pagina originale

Il fondatore di Luxottica: “Glass è imbarazzante”

Secondo Leonardo Del Vecchio, fondatore di Luxottica, gli occhiali per la realtà aumentata Google Glass sono un dispositivo imbarazzante da indossare.

,

Non importa se Google e Luxottica nei mesi scorsi hanno siglato una partnership in vista della commercializzazione di Glass: il fondatore del gruppo italiano, Leonardo Del Vecchio, ha condiviso con il Financial Times il proprio punto di vista sugli occhiali di bigG per la realtà aumentata. Classe 1935, ha dichiarato che si sentirebbe imbarazzato nell’indossare il dispositivo.

Non ho utilizzato Google Glass, ma sarei imbarazzato a camminare indossandoli. Sarebbero OK in discoteca, ma non ci vado più.

Queste le sue parole. Le ragioni sarebbero da ricercare in un design ancora non pronto per essere affiancato ad un prodotto come gli occhiali, che oltre a svolgere la loro funzione principale (siano essi da vista oppure da sole) sono da sempre un accessorio in grado di esprimere lo stile e la personalità di chi li indossa.

Le parole del fondatore arrivano ad un solo giorno di distanza dall’avvicendamento tra Andrea Guerra e Enrico Cavatorta nel ruolo di CEO. Di seguito un altro estratto dall’intervista a Del Vecchio.

Noi di Luxottica sappiamo bene come realizzare le montature, conosciamo i segreti per crearne di fantastiche: possiamo chiamarle Ray-Ban, Oakley, possiamo etichettarle con il nostro brand, possiamo farne di alta qualità, ma perché questo possa accadere anche con Glass è necessario che Google faccia un passo in più per migliorare l’appeal della sua tecnologia.

Un portavoce di Luxottica ha poi provato a smorzare i toni della vicenda, spostando il focus della discussione dal design di Google Glass al presunto tono scherzoso della dichiarazione rilasciata da Del Vecchio.

Del Vecchio stava scherzando sulla propria età. Luxottica è impegnata nella sua partnership con Google e abbiamo un team che lavora a tempo pieno per arrivare pronti al lancio del dispositivo nel 2015.

Il tanto chiacchierato debutto di Glass per il pubblico dovrebbe dunque avvenire il prossimo anno. Altro particolare interessante, il nuovo amministratore delegato ha reso noto che Luxottica è l’unico partner scelto dal gruppo di Mountain View per realizzare le montature degli occhiali.