QR code per la pagina originale

Gli speaker Bluetooth che sfidano la gravità

Due altoparlanti che all'ascolto della musica in modalità wireless (tramite Bluetooth) uniscono un design ricercato: ecco gli speaker ASWY e OM/ONE.

,

L’IFA 2014 verrà ricordata come l’edizione dell’evento caratterizzata dalla presentazione di numerosi dispositivi, indossabili e non solo. Tra i padiglioni della kermesse tedesca hanno fatto però fatto la loro comparsa anche prodotti diversi da smartphone, tablet e smartwatch, come nel caso di alcuni speaker Bluetooth che puntano tutto sul design. Uno di questi è stato annunciato dall’azienda taiwanese ASWY e debutterà nel mese di novembre.

In pre-ordine al prezzo di 150 dollari (circa 115 euro al cambio attuale) ha come particolarità quella di rimanere sospeso durante il funzionamento, sollevato di qualche centimetro dalla sua base. Un effetto reso possibile dal fenomeno delle levitazione magnetica: in altre parole, la forza elettromagnetica generata viene impiegata per contrastare gli effetti della gravità, mantenendo stabile l’oggetto, in questo caso l’altoparlante. Dal punto di vista prettamente tecnico il prodotto non aggiunge alcunché alle feature di uno speaker tradizionale, connettività BT a parte, ma ha tutte le carte in regola per diventare l’oggetto del desiderio della comunità geek.

Lo speaker Bluetooth che sfida la forza di gravità, prodotto dall'azienda taiwanese ASWY e presentato all'IFA 2014 di Berlino

Lo speaker Bluetooth che sfida la forza di gravità, prodotto dall’azienda taiwanese ASWY e presentato all’IFA 2014 di Berlino

Sullo stesso principio si basa il modello OM/ONE. In questo caso il debutto sul mercato è fissato per il mese di dicembre, ad un prezzo leggermente superiore: 179 dollari (circa 138 euro). Il design è differente, più ricercato ed elegante, ma dal punto di vista delle funzionalità non differisce da quanto spiegato poc’anzi. Per il futuro è lecito attendersi l’arrivo di altri device simili, che puntano sul design per emergere in un segmento ormai quasi del tutto saturo, in cui le alternative si moltiplicano di continuo contribuendo al tempo stesso ad abbassare il prezzo per l’utente finale. Di seguito il filmato promozionale realizzato dal produttore per la campagna di crowd funding, già finanziata da tempo con successo.

Fonte: Mashable • Via: Mashable • Notizie su: , ,