QR code per la pagina originale

D-Link debutta nelle smart home con mydlink Home

D-Link debutta nel mondo della domotica con "mydlink Home", un ecosistema di quattro prodotti con cui automatizzare la gestione della casa

,

D-Link debutta nel mondo delle smart home presentando all’IFA 2014 di Berlino “mydlink Home“, una completa soluzione per la domotica. Un ecosistema che si compone di 4 prodotti tutti connessi tra loro e tutti controllabili da remoto tramite l’App mobile dedicata. In questo modo gli utenti potranno controllare la propria casa seduti sul divano o direttamente dal posto di lavoro. Nei dettagli, la gamma di prodotti “mydlink Home” si compone di 2 monitor home video, un rilevatore di movimento ed una spina intelligente.

I proprietari delle case potranno gestire tramite l’App dedicata ognuno di questi prodotti. Dunque, tramite smartphone o tablet si potrà avere accesso facilmente e da ogni luogo alla gestione della casa, una spetto importante che aiuta i proprietari delle case a mantenere la tranquillità. Si pensi, per esempio, a quando ci si dimentica acceso un elettrodomestico. Tramite la spina intelligente di “mydlink Home”, sarà possibile spegnerlo da remoto. D-Link sottolinea però che i prodotti sono stati sviluppati anche per lavorare insieme attraverso l’App “mydlink Home”, disponibile per iOS ed Android che aiuta a creare una casa davvero smart.

Il motto di D-Link per le smart home è infatti “La vera casa è intelligente” e la nuova gamma “mydlink Home” soddisfa perfettamente questo concetto. Paul Routledge, Senior Business Manager D-Link, sottolinea infatti come l’ecosistema offerto da D-Link per le smart home semplifica veramente la domotica, il controllo e la sicurezza delle case. Paul Routledge aggiunge inoltre che spesso le soluzioni per le case intelligenti sono molto costose e D-Link è da sempre nota per proporre soluzioni a prezzi accessibili. I prodotti “mydlink Home” possono essere utilizzati singolarmente o assieme e sono di facile installazione. Con “mydlink Home” è dunque semplice ed economico trasformare la propria abitazione in una smart home.

Nei dettagli, i prodotti “mydlink Home” potranno essere utilizzati per rilevare movimenti nelle case e migliorare così anche la sicurezza. È possibile infatti impostare i sensori di movimento nel corridoio di casa accanto ad una spina intelligente collegata ad una lampada. Quando il sensore di movimento rileverà movimenti in casa, andrà immediatamente ad attivare la spina per accendere la luce nella stanza. L’applicazione di gestione può essere utilizza anche per programmare l’accensione delle luci anche quando si è fuori casa o per disattivare nelle ore notturne il sensore di movimento se si posseggono animali.

Collegando invece i monitor ai sensori di movimento è possibile essere avvertiti ogni volta che sarà rilevata un’attività in casa. Due sono i monitor che D-Link mette a disposizione. Trattasi di due videocamere, la prima pensata per essere utilizzata anche di notte per tenere sotto controllo l’ingresso di casa o il garage, mentre la seconda è stata pensata per monitorare le stanze o i corridoi di casa.

La gamma di prodotti “mydlink Home” sarà disponibile anche in Europa a partire dal 7 ottobre ad un prezzo non ancora comunicato.

Fonte: Hexus • Immagine: DLink • Notizie su: , ,