QR code per la pagina originale

Ferrari FF, prima auto con Apple CarPlay

La prima Ferrari FF è stata consegnata ad un cliente italiano. CarPlay permette di chiamare, rispondere ai messaggi e usare le mappe con l'aiuto di Siri.

,

La casa automobilistica di Maranello ha annunciato che sono iniziate le consegne delle Ferrari FF equipaggiate con il sistema di infotainment progettato dall’azienda di Cupertino. Annunciato all’inizio di marzo e noto in precedenza come iOS in the car, Apple CarPlay offre una completa esperienza iPhone all’interno della rossa più famosa nel mondo. La Ferrari anticipa quindi gli altri produttori, portando sul mercato la nuova piattaforma Apple pensata per il settore automotive. La prima Ferrari FF con CarPlay è stata acquistata da un cliente italiano.

La maggior parte dei modelli verrà consegnata in Europa (Italia, Germania, Gran Bretagna, Svizzera e Francia), mentre alcuni sono stati spediti in Giappone e negli Stati Uniti. Apple CarPlay verrà integrato anche nelle Ferrari California T, la nuova cabrio-coupé con motore V8 Turbo annunciata all’ultimo Salone di Ginevra. L’azienda di Maranello ha definito il sistema come “il modo più smart, più sicuro e divertente di usate l’iPhone all’interno di un’automobile”. Infatti, è possibile effettuare chiamate, rispondere ai messaggi, ascoltare la musica e visualizzare le indicazioni stradali, usando la voce, il touchscreen o i tradizionali pulsanti.

Per utilizzare CarPlay è necessario prima collegare lo smartphone al sistema attraverso il cavo Lightning, quindi il cliente Ferrari deve avere un iPhone 5/5S/5C. Ovviamente la compatibilità verrà estesa ai nuovi iPhone 6, il cui arrivo nei negozi è previsto per il 19 settembre. Come si può vedere nel video, il guidatore può interagire con CarPlay tramite Siri. L’assistente personale segnala l’arrivo di un messaggio, invia la risposta dell’utente e, dopo aver ricevuto il comando vocale, mostra il percorso per raggiungere la destinazione (in questo caso, Firenze). Siri avvia quindi la riproduzione della playlist preferita dal guidatore.

Sulla pagina dedicata è ancora scritto che CarPlay sarà disponibile sulle auto prodotte da Honda, Hyundai, Mercedes-Benz e Volvo. In realtà, Mercedes-Benz e Volvo hanno comunicato recentemente che il supporto per il sistema Apple verrà integrato nel corso del 2015. Gli utenti che non hanno la somma necessaria per acquistare una Ferrari TT (oltre 260.000 euro) troveranno nei negozi la soluzione aftermarket realizzata da Pioneer ad un prezzo più abbordabile (circa 1.000 euro).

Fonte: Ferrari • Notizie su: ,