QR code per la pagina originale

Apple taglia i prezzi di iCloud

Apple taglia i prezzi del suo servizio cloud per renderlo più competitivo. Si parte da 0,99 dollari al mese per 20 GB aggiuntivi

,

Aggiornamento 12 Ottobre: Apple ha reso disponibili per tutti i nuovi prezzi per i piani di archiviazione iCloud.

Nuovi prezzi per i piani di archiviazione iCloud

Nuovi prezzi per i piani di archiviazione iCloud

Apple tagli i prezzi di iCloud. Cupertino, dopo aver presentato i nuovi iPhone 6 e iPhone 6 Plus e l’atteso Watch, ha rivelato maggiori dettagli sul taglio dei prezzi del suo servizio cloud, tagli annunciati lo scorso giugno e che saranno resi disponibili con iOS 8, la cui distribuzione è prevista per il prossimo 17 settembre. Con l’arrivo di iOS 8 sarà dunque possibile acquistare tagli da 500 GB e da ben 1 TB di spazio online per gestire foto, video, documenti e file di ogni genere.

La scelta di Cupertino che sta dietro questo taglio di prezzi, è da ricercarsi probabilmente nel voler rendere più competitivo il suo servizio cloud rispetto alla concorrenza sempre più agguerrita. Secondo il sito web di Apple, iCloud offre adesso una gamma di piani mensili che sono notevolmente più economici rispetto allo schema tariffario originale. Il servizio iCloud offre di base comunque sempre 5 GB gratuiti, Cupertino dunque al momento non ha voluto incrementare lo spazio gratuito come invece stanno facendo altri servizi analoghi come OneDrive.

Nuovo listino prezzi iCloud

  • 20 GB di storage a 0,99 euro al mese
  • 200 GB di storage a 3,99 euro al mese
  • 500 GB di storage a 9,99 euro al mese
  • 1 TB di storage a 19,99 euro al mese

Trattasi dunque di prezzi molto interessanti, ma comunque ancora superiori a quelli di Dropbox o Google Drive che offrono 1 TB di spazio online a soli 9,99 dollari al mese. Per gli utenti Apple la possibilità comunque di poter utilizzare iCloud a costi accessibili, un’opportunità molto interessante, soprattutto con l’arrivo dei nuovi iPhone 6 e iPhone 6 Plus. Gli utenti dei nuovi melafonini infatti potrebbero scegliere di comprare la versione d’ingresso e più economica da 16 GB abbinando contestualmente un piano iCloud per non rimanere mai a corto di spazio per archiviare foto, video e dati in generale.

Fonte: Apple • Immagine: Gil C / Shutterstock.com • Notizie su: ,