QR code per la pagina originale

Apple Watch non convince

Il nuovo Apple Watch non sembra aver convinto gli utenti dei social: su Twitter si critica il design, anche con meme virali, ironici e immagini d'epoca.

,

È stato annunciato come il dispositivo che avrebbe mandato in crisi la Svizzera, sempre che le presunte dichiarazioni di Jonathan Ive fossero vere, e invece il neonato Apple Watch non convince i social network. Le reazioni su Twitter sembrano infatti generalmente fredde, con grandi dubbi sollevati dal design dello smartwatch. Sì, perché mentre la dotazione software sembra soddisfare con quell’interfaccia tanto vicina a iOS 8, l’estetica non corre di pari passo.

I mesi di rumor continui devono aver destabilizzato l’utenza di Cupertino, pronta ad attendersi tutt’altro che l’Apple Watch presentato ieri sera. Si è data per scontata la presenza di un quadrante circolare, così come per il rivale Moto 360, e un form factor più sottile e meno ingombrante. E invece l’orologio di Cupertino non solo è rettangolare, ma le dimensioni sono giudicate troppo esagerate, soprattutto dall’utenza femminile.

Diverse testate, da Repubblica all’edizione statunitense dell’Huffington Post, hanno raccolto alcuni dei tweet più gettonati, ma basta inserire parole chiave come “Apple Watch Ugly” nella ricerca realtime di Twitter o scorrere l’hashtag #applewatch per comprendere come il disappunto abbia praticamente sempre la meglio. Tra insulti e reazioni forse esagerate – con le solite battaglie tra sostenitori Apple e amanti di Android – emerge il tipico piglio ironico dei social network, tra battute e meme virali.

Molti commentatori, ad esempio, nel constatare come lo smartwatch sia “brutto”, si rallegrano per la salvezza della Svizzera, non più minacciata dal furia di Jonathan Ive. Ecco un intervento fra i tanti:

«Bisogna dirlo, il design di Apple Watch è così brutto e datato. La Svizzera è salva.»

È tuttavia con le immagini che il popolo di Twitter manifesta al meglio la propria opinione sul neonato in casa Apple, con dei meme generati ad hoc. C’è chi ricorda come già David Hasselhoff negli anni ’80 sfruttasse i comandi vocali per gestire il suo orologio, ai tempi nostalgici di “Supercar”.

Altri, invece, mostrano dei dispositivi giocattolo raccattati in decenni di allegati alle riviste oppure in omaggio nei fustini di detersivi, ovviamente tutti a forma di mela. In tantissimi, infine, paragonano Apple Watch ai device da polso tipici dei cartoon e, per rimanere in tema fumettistico, non manca chi se la prende per la scelta di inserire Topolino fra i vari quadranti disponibili.

In realtà, non sono affatto pochi gli interventi di plauso per l’orologio intelligente di Cupertino, quasi tutti concentrati sulla dotazione software. A stupire piacevolmente è la varietà di funzioni e la fluidità dello zoom, così come la condivisione digitale di emozioni e battiti cardiaci grazie all’innovativo meccanismo di riproduzione tattile, aptica e sonora delle sensazioni sulla pelle. Elementi, questi, che almeno a livello di chiacchiericcio online non sembrano però riuscire a compensare le ritrosie sul design. Va comunque sottolineato come, forse a eccezione di Pebble e proprio del Moto 360, la gran parte degli smartwatch presentati sul mercato negli ultimi anni abbiano suscitato simili reazioni dubbiose e sarcastiche sui social network, non è da escludersi quindi che Cupertino non stia passando per una sorta di rito di passaggio. La prova del nove sarà allora giunto il momento della vendita effettiva, a partire dai primi mesi del 2015: Apple riuscirà a far cambiare idea agli utenti spietati di questa prima tornata di giudizi?

Galleria di immagini: Apple Watch: le prime immagini

Fonte: Huffington Post • Via: Repubblica • Immagine: Apple • Notizie su: Apple Watch, , , ,