QR code per la pagina originale

Panasonic CM1: metà smartphone, metà fotocamera

Panasonic svela Lumix CM1, un dispositivo a metà tra smartphone e fotocamera: Android 4.4 KitKat, specifiche di fascia alta e sensore da 1 pollice a 20 MP.

,

Dopo l’uscita dal mondo degli smartphone a causa del fallimento della linea Eluga, Panasonic ci riprova con una proposta unica, che non ha al momento rivali sul mercato: è denominato Panasonic Lumix CM1 ed è un dispositivo a metà tra uno smartphone Android e una fotocamera. La compagnia stessa definisce il prodotto come una macchina fotografica di ottima qualità dotata di grandi capacità di comunicazione, piuttosto che un telefono con focus sull’imaging.

In effetti, Panasonic Lumix CM1 è provvisto di un sensore da 1 pollice che supera di gran lunga la maggior parte dei moduli integrati oggi dai competitor sugli smartphone e alla pari con quelli che si trovano all’interno della Sony RX100 e delle mirrorless della gamma Nikon 1. Nello specifico, la fotocamera ha un sensore con risoluzione da 20 megapixel ed è abbinato a un obiettivo Leica con apertura f/2.8, uno shutter meccanico e un anello di controllo manuale. L’obiettivo si estende fuori dal corpo del telefono ma non è un obiettivo zoom, infatti le regolazioni sono puramente a scopo di messa a fuoco.

Con un peso di 240 grammi e ben 21 millimetri di spessore, è improbabile che il Lumix CM1 venga scambiato per uno smartphone regolare, eppure grazie al sistema operativo Android 4.4 KitKat, alla completa suite di app – disponibili anche via Google Play Store – e a un potente processore, il dispositivo rappresenta un telefono smart in tutto e per tutto.

Il resto delle specifiche tecniche sono in linea con gli altri device della fascia alta del mercato. Caratterizzato dalla presenza di uno schermo da 4,7 pollici a risoluzione Full HD a 1080p (da 1920×1020 pixel), il particolare prodotto di Panasonic è alimentato da un processore quad-core Qualcomm Snapdragon da 2,3 GHz, abbinato a 2 GB di RAM e a 16 GB di memoria interna, espandibile via microSD fino a 128 GB ulteriori. La capacità di storage aggiuntiva sarà indispensabile per quegli utenti che decideranno di sfruttare al massimo le possibilità della fotocamera, poiché è in grado non solo di scattare immagini di grande qualità ma anche di registrare video a risoluzione 4K. Presente infine una batteria da 2600 mAh.

Panasonic afferma che il Lumix CM1 sarà in vendita da novembre in Francia e in Germania, a un prezzo pari a circa 900 euro; tali due Paesi serviranno come mercati di prova per determinare quale sarà la reazione dei clienti per il dispositivo e successivamente dovrebbe arrivare anche negli altri mercati.

Fonte: Panasonic • Via: The Verge • Immagine: Panasonic • Notizie su: , ,