QR code per la pagina originale

Il Galaxy Note 4 ha il miglior schermo sul mercato

DisplayMate ha testato a fondo il Samsung Galaxy Note 4 e determinato che ha il miglior display in assoluto, eccellente sotto ogni aspetto e senza rivali.

,

Un elemento chiave per un grande smartphone è sempre stato un display veramente innovativo e più performante di quello dei rivali, e con il Galaxy Note 4 Samsung ci è riuscita. Secondo gli esperti di DisplayMate il nuovo phablet della casa sudcoreana ha infatti il miglior schermo sul mercato, imparagonabile per qualità alle proposte altrui.

«In base ai nostri estesi test di laboratorio e alle misurazioni, il Galaxy Note 4 ha lo schermo per smartphone migliore che abbiamo mai testato», scrivono gli esperti. «Raggiunge e supera nuovi record […] sull’accuratezza colore, la risoluzione più alta, il rapporto di contrasto, il più alto picco di luminosità, il più alto contrasto con luce ambientale e la minima variazione di luminosità in relazione all’angolo di visione». «È il primo schermo smartphone ad avere tutte valutazioni positive (da molto buone a eccellenti) in tutti i test e categorie di misurazione».

La compagnia sudcoreana ha fornito a DisplayMate un campione di pre-produzione del Galaxy Note 4, dato che non è ancora disponibile nei negozi, in modo tale che i redattori ne abbiano potuto misurare le performance al fine di determinare quali siano i miglioramenti offerti rispetto al dispositivo di precedente generazione. «Ciò che è particolarmente significativo e impressionante è che Samsung è riuscita sistematicamente a migliorare le prestazioni di visualizzazione OLED due volte l’anno con ogni generazione di Galaxy sin dal 2010. Con il Galaxy Note 4 ci sono numerosi significativi miglioramenti rispetto al Galaxy Note 3 che abbiamo testato lo scorso anno, ma anche rispetto al Galaxy S5 che abbiamo provato a marzo e al Galaxy Tab S che abbiamo testato a giugno. I miglioramenti più impressionanti riguardano i pixel per pollice e la risoluzione, un’accuratezza assoluta dei colori, la luminosità e visibilità dello schermo anche sotto la diretta luce del sole e il risparmio energetico».

L’ultimo phablet della nota azienda dispone di uno schermo con risoluzione Quad HD (o 2K), quindi da 2560 x 1440 pixel, attualmente la più alta risoluzione possibile sugli smartphone. Secondo i test il pannello è perfettamente nitido e, concludendo, gli esperti lo definiscono «impressionante», sottolineando l’ottimo lavoro svolto dal team coreano.