QR code per la pagina originale

Google Maps Engine diventa Le mie mappe

Il servizio Google Maps Engine cambia nome e diventa Le mie mappe: ecco le novità introdotte e il procedimento da seguire per effettuare l'upgrade.

,

Lo strumento Google Maps Engine evolve e cambia nome, trasformandosi in Le mie mappe. L’update può essere eseguito fin da ora, in modo da poter subito iniziare a beneficiare delle novità introdotte. Questo il messaggio pubblicato dal gruppo di Mountain View nella pagina di supporto ufficiale.

Nei prossimi mesi, Le mie mappe di Google verrà rinnovato e diventerà più potente. Puoi eseguire ora l’upgrade delle tue mappe salvate o attendere che venga eseguito automaticamente il passaggio alla nuova versione di Le mie mappe.

Le feature introdotte sono diverse, come la possibilità di condividere una mappa in modo del tutto simile a quando si farebbe con un documento, utilizzare colori diversi per mettere in evidenza punti del territorio, etichettare gli elementi, importare località da un foglio di lavoro e organizzare i propri luoghi su più livelli.

Effettuare il passaggio a Le mie mappe è molto semplice. La prima cosa da fare è aprire l’interfaccia del servizio, che immediatamente mostrerà il messaggio di benvenuto visibile nello screenshot allegato di seguito. A quel punto premere il link “Esegui l’upgrade adesso” e, successivamente, confermare la propria scelta selezionando “Upgrade” quando viene esposto il messaggio “L’upgrade delle mappe è definitivo e richiede solo un paio di minuti”. L’attesa dura in realtà solo pochi secondi, dopodiché a schermo compare quanto segue.

È stato eseguito l’upgrade delle tue mappe: puoi trovare le tue mappe di cui è stato eseguito l’upgrade in “I miei luoghi” o facendo click sulla casella di ricerca del nuovo Google Maps.

Le mie mappe: il messaggio di benvenuto

Le mie mappe: il messaggio di benvenuto

Per maggiori informazioni sulle novità introdotte dal passaggio a Le mie mappe è possibile far riferimento alla pagina del supporto ufficiale. Di seguito riportiamo un elenco puntato scritto da Google e che riassume i cambiamenti per l’utente.

  • Dopo l’upgrade delle tue mappe potrai accedere, modificare, visualizzare e condividere le tue mappe esistenti con Le mie mappe;
  • non potrai più accedere, creare o modificare le tue mappe con la versione classica di Google Maps;
  • potrai accedere alle mappe nell’app Le mie mappe di Google per Android, tuttavia non potrai visualizzarle nell’app Google Maps per Android o Google Earth per iOS.
L'interfaccia per la creazione di una nuova mappa all'interno del tool Le mie mappe

L’interfaccia per la creazione di una nuova mappa all’interno del tool Le mie mappe

Fonte: Le mie mappe • Notizie su: