QR code per la pagina originale

Disponibile su iCloud la verifica in due passaggi

Apple ha attivato un sistema di verifica in due passaggi, tramite Apple ID, per coloro i quali accedono a iCloud via browser. Sarà difficile rubare i dati.

,

Dopo lo scandalo che ha portato al furto delle foto di Jennifer Lawrence senza veli e delle altre celebrity, Apple ha deciso di aumentare la sicurezza di iCloud, iTunes Store e Apple Store introducendo la verifica in due passaggi tramite Apple ID. In particolare, ora questa operazione è stata estesa all’accesso su iCloud via browser.

Il doppio fattore di autenticazione è già disponibile in Italia e prevede che, oltre alla tradizionale password tramite cui l’utente iOS accede solitamente su iCloud, dovrà inserire un codice di verifica a quattro cifre che arriverà via SMS sul dispositivo scelto al momento dell’attivazione della funzione. È un qualcosa di molto comodo poiché non sarà necessario inserire questo codice unico ogni volta che si effettuerà un upload – dato che lo si farà tramite il device – ma solamente quando si tenterà di accedere a iCloud via browser.

In precedenza il doppio fattore era chiesto solo per gestire l’ID Apple in Il mio ID Apple o si effettuava un acquisto in iTunes, App Store o iBooks Store da un nuovo dispositivo, dunque ora questa operazione diventa necessaria anche con l’uso di iCloud ed è estremamente consigliata a tutti gli utenti per mantenere riservata la privacy e soprattutto per aumentare la sicurezza dei propri dati.

Da adesso non basterà dunque avere (o scoprire) la password di un ID Apple per accedere ai contenuti, ma il nuovo sistema di verifica blocca Mail, Contatti, Calendari, Promemoria, Note, nonché i documenti Pages, Numbers e Keynote fino a che non si effettua il riconoscimento col codice inviato ad un dispositivo sicuro. L’unica Web App disponibile è Trova il mio iPhone, dedicata a chi smarrisce il proprio device con la mela morsicata.

Per abilitare la funzione è necessario accedere al sito Il mio ID Apple, utilizzare le proprie credenziali e scegliere “Password”. A questo punto basterà cliccare su “Inizia” e seguire la procedura guidata.

Fonte: Apple • Immagine: Gil C / Shutterstock.com • Notizie su: