QR code per la pagina originale

Iain Kennedy, da Amazon a Microsoft per l’ePayment

Iain Kennedy, specialista dei pagamenti mobile di Amazon, approda a Microsoft. Novità in vista per Windows Phone Wallet?

,

Microsoft sembra non essere stata con le mani in mano all’annuncio di Apple Pay e la prima risposta a Cupertino potrebbe arrivare con l’assunzione di Iain Kennedy che lascia Amazon dopo molti anni ed approda così all’azienda di Redmond. Iain Kennedy ha infatti lavorato per 6 anni con il gigante dell’e-Commerce rivestendo il ruolo di Head of Product Management of Amazon Local Commerce. Adesso in Microsoft, Iain Kennedy rivestirà il ruolo di Senior Director of Product Management, Commerce Platform Strategy.

Non è chiaro tuttavia al momento di cosa esattamente si occuperà Iain Kennedy, ma viste le sue recenti attività in Amazon, uno specialista nei pagamenti elettronici potrebbe essere utile a Microsoft per lavorare ad un rinnovato sistema di pagamenti mobile da implementare su Windows Phone. Proprio su Amazon, Iain Kennedy stava lavorando su un nuovo servizio di pagamenti elettronici che permetterebbe di sfruttare lo smartphone per salvare i dati di pagamento degli utenti, i buoni e le carte di fedeltà da utilizzare presso i rivenditori autorizzati. Viste le competenze di Iain Kennedy in materia, è facile ipotizzare che Microsoft voglia potenziare Windows Phone Wallet (Portafoglio) che oggi possiede funzioni molto limite.

Il debutto di Apple Pay ha del resto “messo in agitazione” i principali competitors del calibro, per esempio, di PayPal e probabilmente anche Microsoft, nell’ottica di potenziare Windows Phone, abbia intenzione di dedicare maggiormente attenzione al settore dei pagamenti mobile.

Iain Kennedy non ha voluto comunque rilasciare particolari annunci dopo la decisione di lasciare Amazon spiegando solamente la notizia con la volontà di cercare un cambiamento dopo 6 anni di attività.

Fonte: re/code • Via: WP Central • Notizie su: , ,