QR code per la pagina originale

iPhone 6 e Plus: testate le fotocamere

Il fotografo Austin Mann è andato in Islanda per testare le fotocamere dei nuovi iPhone 6 e iPhone 6 Plus: le fotografie di prova (sample) sono mozzafiato.

,

Il fotografo professionista Austin Mass ha collaborato con The Verge per testare in maniera approfondita le fotocamere dei nuovi iPhone 6 e iPhone 6 Plus in Islanda, e le fotografie di prova (sample) dimostrano che i due melafonini integrano la miglior fotocamera che Apple abbia mai realizzato.

Con ogni generazione di iPhone, Apple mira infatti a portare miglioramenti significativi alla fotocamera, considerata oggi una delle caratteristiche di maggiore importanza per quasi ogni utente. iPhone 6 e iPhone 6 Plus non fanno eccezione, infatti portano con sé diverse nuove funzionalità come la Focus Pixel, il controllo dell’esposizione, miglioramenti alle foto panoramiche e ai video in slow-motion, nonché la stabilizzazione ottica dell’immagine per il modello Plus. I sample del fotografo non mostrano solo paesaggi islandesi mozzafiato ma anche e soprattutto il salto di qualità avvenuto rispetto a modulo inserito in iPhone 5S.

«Abbiamo scattato attraverso le cascate, guidato sotto le tempeste, saltati da un elicottero, scivolati giù per un ghiacciaio e anche dormito in una grossa in un ingresso con una forma come Yoda… e, soprattutto, iPhone 5S, iPhone 6 e iPhone 6 Plus erano con noi a ogni passo del nostro cammino», scrive il fotografo.

Una delle principali nuove caratteristiche degli smartphone Apple testati è la messa a fuoco Focus Pixel, il risultato di un nuovo processore d’immagine. Come descritto da Apple, questa tecnologia fornisce al sensore ulteriori informazioni su un’immagine e ciò si traduce in una messa a fuoco automatica più veloce. Secondo Mann, iPhone 6 Plus è in grado di mettere a fuoco una scena molto più rapidamente degli altri due dispositivi testati, inoltre questa funzionalità è molto utile anche in situazioni di scarsa illuminazione, anzi «iPhone 6 e 6 Plus funzionano bene, anche meglio di alcune reflex digitali».

I sample dimostrano che la stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS) che caratterizza la fotocamera dell’iPhone 6 Plus offre risultati impressionanti, ma anche la modalità panorama è stata significativamente aggiornata per offrire una altissima risoluzione (43 megapixel contro i precedenti 28 megapixel di iPhone 5S). Altri miglioramenti includono quelli al controllo dell’esposizione – ora anche manuale – nonché alla funzionalità video time-lapse e video in Slo-Mo. In particolare, iPhone 5S permetteva di catturare fino a 120 fotogrammi al secondo (fps) a 720p, ma con i nuovi iPhone 6 si ha la possibilità di scattare al doppio della velocità – 240fps – e di catturare video a 1080p fino a 60fps.

«iPhone 6 e iPhone 6 Plus portano nuove innovazioni che rendono l’esperienza fotocamera migliore e più divertente. Quello che mi piace di più di queste innovazioni è che si focalizzano sull’abilitare gli utenti iPhone a una miglior cattura e condivisione dei loro momenti di vita piuttosto che solo un miglioramento delle specifiche tecniche. Il team Apple capisce chiaramente la propria base di utenti molto bene e incessantemente si sforza di creare dispositivi in grado di risolvere sfide tecniche e semplificare le esperienze, così hanno fatto tutto ciò ancora una volta con iPhone 6 e 6 Plus», scrive Mann, che conclude spiegando come «i fotografi godranno davvero di questo aggiornamento… con una migliore possibilità in scarsa luminosità, un mirino importante e nuovi strumenti come il timelaps che funzionano perfettamente io davvero non potevo chiedere di molto meglio per le fotocamere di iPhone 6 e 6 Plus».

Fonte: Austin Mann • Via: The Verge • Immagine: Austin Mann • Notizie su: iPhone 6 Plus,iPhone 6, , , ,