QR code per la pagina originale

Google Now: una scheda per il prezzo dei voli

Una nuova scheda mostrata dall'assistente virtuale Google Now aiuta a monitorare le variazioni nel tempo del prezzo per l'acquisto dei biglietti aerei.

,

La tecnologia Google Now è in costante evoluzione. Il gruppo di Mountain View aggiunge di continuo funzionalità e nuove schede per rendere il proprio assistente virtuale sempre più affidabile e versatile, offrendo agli utenti una serie di informazioni utili ancor prima che questi le possano chiedere o cercare. Oggi si parla di un sistema per monitorare il prezzo dei biglietti aerei in modo del tutto automatico, così da poter sapere quand’è il momento migliore per acquistarli.

A parlarne è la sempre attenta redazione di Android Police, su segnalazione di un lettore. È  una feature integrata con Google Flights, la piattaforma dedicata alla ricerca dei voli gestita direttamente da bigG. Per capire di cosa si tratta si riporta la traduzione della descrizione fornita dal sito.

Se cercate un volo o un itinerario con Google Flights (al momento non sembra funzionare con altri siti di prenotazione viaggi), Google ne prenderà nota e mostrerà una scheda all’interno della schermata Google Now, utile per sapere quando il prezzo dei biglietti cambia.

La nuova scheda dell'assistente Google Now per monitorare la variazione di prezzo dei biglietti aerei

La nuova scheda dell’assistente Google Now per monitorare la variazione di prezzo dei biglietti aerei (immagine: Android Police).

Come accade in questi casi, non è dato a sapere quanto sarà necessario attendere per poter assistere all’esordio della scheda sugli schermi di tutti gli utenti. La prassi è sempre la stessa: bigG testa prima le nuove feature abilitandole per pochi fortunati, raccogliendo così i feedback necessari ad apportare eventuali perfezionamenti, per poi procedere al rollout globale. Di seguito, alcune delle più recenti novità con le quali il gruppo di Mountain View ha reso sempre più evoluto e versatile l’assistente Google Now:

Fonte: Android Police • Immagine: Android Police • Notizie su: