QR code per la pagina originale

iPhone 6, guida all’acquisto

I nuovi iPhone 6 e iPhone 6 Plus stanno per arrivare in Italia, ecco dove comprarli sin da subito evitando code e truffe

,

Tra poche ore l’iPhone 6 e l’iPhone 6 Plus saranno finalmente disponibili in Italia. Per gli impazienti è giunto il momento di tirare fuori la carta di credito per acquistare il tanto sognato nuovo melafonino. I più integerrimi fan della mela morsicata potranno comprare il nuovo iPhone 6 già allo scoccare della mezzanotte. 3 Italia infatti ha organizzato in molti suoi 3 Store la notte bianca in cui i suoi clienti potranno acquistare immediatamente i nuovi smartphone approfittando delle offerte loro dedicate. In più, per chi vi si recherà in pigiama, anche la possibilità di vincere il proprio nuovo smartphone dei sogni.

Tutti gli altri dovranno spettare solo poche ore più tardi per l’apertura degli Apple Store ufficiali presenti in Italia. Sicuramente le lunghe code non mancheranno con persone che arriveranno già nella tarda serata di oggi per guadagnarsi la priorità in coda. Si ricorda, tuttavia, che Apple, proprio per organizzare al meglio le cose, ha istituito un sistema di prenotazione digitale in cui gli utenti possono “bloccare” un iPhone 6 o un iPhone 6 Plus per poterlo andare a ritirare comodamente nella giornata di domani all’ora desiderata. Il consiglio è quello di approfittare di questo servizio offerto da Apple in quanto permette di avere la certezza di poter comprare il tanto sognato nuovo melafonino senza dover fare lunghe ore di attesa per nulla.

Speciale: iPhone 6

prezzi di listino di iPhone 6 e iPhone 6 Plus, disponibili nelle versioni argento, oro e grigio siderale, sono i seguenti:

iPhone 6 16 GB € 729
iPhone 6 64 GB € 839
iPhone 6 128 GB € 949
iPhone 6 Plus 16 GB € 839
iPhone 6 Plus 64 GB € 949
iPhone 6 Plus 128 GB € 1.059

I nuovi iPhone 6 saranno anche disponibili presso gli altri operatori partner ufficiale Apple e dunque oltre che da 3 Italia anche da TIM e Vodafone. Da domani dunque, nei negozi ufficiali di TIM e Vodafone sarà possibile comprare i nuovi smartphone di Cupertino approfittando magari anche delle offerte a loro dedicate. Da sottolineare che nei primissimi giorni, le scorte potrebbero essere molto ridotte e dunque per molti sarà necessario portare un po’ di pazienza in più nell’attesa che arrivino nuovi stock.

Anche le grandi catene di elettronica come MediaWorld ed Unieuro offriranno già a partire da domani i nuovi iPhone 6 e iPhone 6 Plus, tuttavia anche in questo caso vale la solita raccomandazione: nei primi giorni i pezzi disponibili potrebbero essere davvero pochi e dunque il suggerimento è quello di telefonare nei punti vendita per verificare l’eventuale loro disponibilità per evitare di dover fare un viaggio a vuoto.

iPhone 6 in abbonamento

L’iPhone 6 e l’iPhone 6 Plus possono essere acquistati altresì in abbonamento, corrispondendo al carrier prescelto una quota mensile all’interno della quale sono compresi SMS, telefonate, traffico e la rata d’acquisto dello smartphone. Tre i carrier pronti al day one:

Comprare gli Apple iPhone 6 online

Progressivamente anche gli eShop inizieranno ad offrire i nuovi smartphone della mela morsicata, anzi già da oggi il noto “Gli Stockisti” li ha messi in vendita. Non c’è tuttavia da spettarsi alcun particolare sconto all’inizio, gli iPhone non subiscono infatti una grande svalutazione nei primi mesi di vita. iPhone 6 che saranno ovviamente in vendita direttamente anche sull’eShop ufficiale di Apple, ma da domani saranno solo prenotabili con tempistiche di consegna non ancora meglio specificate.

Per gli acquisti online, il consiglio principale comunque è quello di rivolgersi sempre e solo a negozi di provata fiducia. La febbre per i nuovi melafonini è talmente alta che sicuramente fioccheranno tentativi di truffe soprattutto su piattaforme come eBay.

Gestione della garanzia

Per tutti coloro che sfortunatamente dovessero acquistare un iPhone 6 difettoso nessun problema. La garanzia di Apple copre tranquillamente tutti i melafonini acquistati, anche quelli presi al di fuori dei confini italiani. Cupertino infatti non fa distinzione tra garanzia Italia o garanzia Europa. Gli utenti dovranno dunque solamente recarsi presso un Apple Store o chiamare Apple al numero verde o dirigersi in un Centro d’Assistenza Autorizzato Apple anche senza scontrino. Nel caso degli iPhone fa infatti fede il seriale del dispositivo che permette agli operatori della mela morsicata di risalire all’effettiva data di attivazione.

Altro discorso vale per gli iPhone “piegati”: Apple spiega di riservarsi severi controlli per eventuali unità restituite dopo essere state sottoposte a sforzi eccessivi, dunque potrebbe essere difficile poter far valere le proprie ragioni.