QR code per la pagina originale

Ford Mondeo, la prima auto che riconosce i pedoni

Nelle nuove Ford Mondeo è presente un sistema che rileva i pedoni sulla strada e attiva automaticamente la frenata se il guidatore non interviene in tempo.

,

Ford ha annunciato che tutte le nuove Mondeo saranno equipaggiate con un sistema di rilevamento dei pedoni e una tecnologia di frenata automatica. Le novità “smart” includono anche fari a LED adattativi, parcheggio assistito e sistema di connettività Ford SYNC 2. Gli utenti potranno scegliere tra diversi modelli (benzina, diesel e ibrida) con quattro e cinque porte. Le vendite europee inizieranno entro dicembre, mentre la Mondeo turbodiesel da 2 litri sarà disponibile all’inizio del 2015.

La tecnologia Pre-Collision Assist with Pedestrian Detection permette di individuare le persone presenti sulla strada e attiva automaticamente i freni, se il guidatore non interviene in tempo. Il sistema elabora le informazioni raccolte da una videocamera integrata nel parabrezza e da un radar presente nel paraurti, confrontando il pedone con un database di forme, creato precedentemente dall’azienda statunitense. Il sistema è attivo fino ad una velocità di 80 Km/h e ha una copertura fino a 200 metri. A velocità inferiori (fino a 40 Km/h) entra in funzione l’Active City Stop.

Quando la Mondeo rileva un pedone, il guidatore riceve un avviso visivo e acustico. Nel caso in cui non interviene, il sistema anticipa la frenata riducendo la distanza tra le pastiglie dei freni e il disco. Se il guidatore non reagisce subito, il sistema blocca automaticamente la corsa del veicolo. I test sono stati eseguiti su circuiti chiusi (con manichini) e successivamente su strade pubbliche per verificare l’affidabilità della tecnologia.

Il radar viene anche usato le funzionalità Distance Indication e Adaptive Cruise Control che forniscono informazioni sulla distanza di sicurezza e mantengono la giusta velocità per prevenire incidenti, in caso di frenate brusche da parte delle altre auto. La videocamera frontale viene sfruttata dal Lane Keeping Aid e dal Traffic Sign Recognition. La prima tecnologia permette di riconoscere le linee della corsia e di riportare l’auto nella giusta direzione, mentre la seconda “legge” i cartelli stradali e mostra sul display in-car i limiti di velocità e i divieti.

Fonte: Ford • Notizie su: ,