QR code per la pagina originale

HERE Maps, Nokia abbandona Windows Phone?

Nokia ha finora sviluppato HERE Maps in esclusiva per Windows Phone. L'azienda finlandese ha ora deciso di investire anche su Android e iOS.

,

HERE Maps è una delle migliori applicazioni sviluppate da Nokia per Windows Phone. A fine agosto sono state annunciate anche le versioni per i Samsung Galaxy e per il Galaxy Gear S. Entro dicembre verrà esteso il supporto a tutti gli smartphone Android e a iOS. Durante una recente intervista, un dirigente della divisione HERE ha lasciato intendere che lo sviluppo per Windows Phone verrà ridimensionato.

Con la vendita della divisione hardware, annunciata all’inizio di settembre 2013 e completata a fine aprile 2014, Nokia ha acquisito una maggiore libertà. La piattaforma mobile di Microsoft non ha più la precedenza rispetto ai sistemi operativi di Apple e Google. HERE Maps non rientra nelle condizioni dell’accordo, quindi teoricamente l’azienda finlandese potrebbe decidere di spostare tutte le risorse verso Android e iOS. Il team di sviluppo ha realizzato un’app anche per i Nokia X, ma il programma è stato chiuso da Microsoft.

Ad una domanda sull’argomento, Sean Fernback ha così risposto:

Come risultato della transazione, abbiamo deciso di “rilassare” lo sviluppo dell’app per Windows Phone e di spostarlo verso Android e iOS.

Ciò non significa che Windows Phone verrà abbandonato, ma solo che le risorse saranno distribuite attraverso le tre piattaforme. Nokia continuerà quindi lo sviluppo di HERE Maps per Windows Phone, che potrebbe in futuro essere combinato con Bing Maps. L’azienda finlandese ha voluto chiarire meglio il concetto, attraverso la seguente dichiarazione:

Microsoft ha sottoscritto un accordo di licenza per usare la piattaforma HERE per almeno quattro anni. Ecco perché le mappe HERE su Windows Phone non sono solo nell’app HERE, ma anche nelle app Facebook, Instagram, Foursquare, Uber, ecc. La licenza include l’accesso ai dati di mapping e alle complete funzionalità, tra cui la possibilità di conservare le mappe offline.

L’app per Windows Phone riceverà in futuro nuovi aggiornamenti. La piattaforma mobile di Microsoft ha avuto l’esclusiva per molto tempo. Ora tutti i sistemi operativi sono uguali.

Fonte: The Next Web • Via: Winsupersite • Notizie su: ,