QR code per la pagina originale

Moto 360: aumentata la durata della batteria

Moltissimi utenti segnalano che l'ultimo aggiornamento software per il Moto 360 ne migliora drasticamente la durata della batteria; è il firmware KGW42R.

,

Su Reddit numerosi utenti affermano che l’ultimo aggiornamento software distribuito da Motorola per il Moto 360 ne aumenta notevolmente la durata della batteria, offrendo così a chi lo ha già acquistato una indispensabile aggiunta al proprio smartwatch.

In uno dei casi più evidenti viene segnalato che, a distanza di 30 ore dall’ultima ricarica, la batteria del Moto 360 offriva ancora un’autonomia pari al 53%. Per ottenere tale spinta, pare che sia necessario disattivare la modalità ambiente sull’orologio e chiaramente installare l’ultimo firmware disponibile (KGW42R); per accertarsi della versione del software eseguito sullo smartwatch basta controllare tra le impostazioni e notare la release di Android Wear installata, che dovrà essere la 1.0.1.1448224.

Quando la compagnia acquisita da Lenovo ha annunciato le specifiche tecniche del Moto 360, diversi utenti avevano contestato il tipo di batteria scelta per tale progetto, da soli 300 mAh. Tale dimensione e alcune delle prime recensioni dell’orologio condivise in Rete avevano causato molta preoccupazione tra coloro i quali erano intenzionati ad acquistarne un’unità, dato che – secondo quanto dichiarato dai tester – vi era la necessità di ricaricarne la batteria ben due volte al giorno. Fortunatamente tale informazione si è rivelata falsa poiché la maggior parte degli utenti è stata in grado di raggiungere un’intera giornata di autonomia senza troppi problemi, ma sarà certamente entusiasta di apprendere che l’ultimo aggiornamento migliora ulteriormente (e nettamente) la situazione.

Si ricorda che tale update, che si consiglia pertanto di installare, aggiunge anche nuovi controlli di visualizzazione, risolve le problematiche alla connettività Bluetooth e una serie di bug rilevati in precedenza. Il Moto 360 è già disponibile nei negozi al prezzo di 249 euro, nonostante in molte parti del globo abbia già registrato un tutto esaurito.