QR code per la pagina originale

Google+: più controllo sul Pubblico dei contenuti

Da oggi Google+ permette di escludere dalla visualizzazione dei propri contenuti alcune fasce di utenti, in base all'età o alla posizione geografica.

,

Alcuni creatori di contenuti vogliono raggiungere clienti e fan di tutte le età, in tutto il mondo. Altri sono invece più cauti e desiderano condividere materiale solo con il pubblico dell’età giusta o in alcuni paesi. Da oggi Google+ permette sia a chi gestisce le Pagine che i profili personali di restringere la visualizzazione dei contenuti in base a età e localizzazione.

Così si apre il post pubblicato dal profilo business di Google+ sul social network, che di fatto spiega già nel dettaglio in cosa consiste la novità introdotta. La piattaforma consente di specificare se i propri contenuti devono risultare accessibili a tutti oppure solo per determinate fasce d’età. Lo stesso criterio può essere specificato per i singoli territori.

Per accedere all’area in cui si trovano questi nuovi parametri è necessario aprire la sezione “Impostazioni” del proprio account e poi selezionare la scheda “Pubblico” visualizzata nella parte superiore della schermata. La finestra a cui si accede è quella mostrata nello screenshot allegato di seguito e le opzioni presenti sono già di per sé piuttosto esplicative. Il menu a tendina “Pubblico di destinazione” permette di scegliere tra “Chiunque”, “Utenti di almeno 18 anni”, “Utenti di almeno 21 anni”, “Relativo all’alcool” e “Personalizzato”. Per concludere l’operazione bisogna selezionare la casella “Ho letto le istruzioni…” e fare click sul pulsante “Salva”.

Il nuovo filtro per escludere dalla visualizzazione dei contenuti pubblicati su Google+ alcune fasce d'età

Il nuovo filtro per escludere dalla visualizzazione dei contenuti pubblicati su Google+ alcune fasce d’età

Seleziona i paesi e gli utenti che dovrebbero essere in grado di visualizzare i tuoi contenuti. La responsabilità della corretta e dettagliata applicazione delle limitazioni dei tuoi contenuti appartiene a te, ai sensi delle leggi e delle normative vigenti, così come è tua responsabilità aggiornare tali impostazioni quando necessario.

Un click su “Personalizzato” fornisce l’accesso alla seconda parte della sezione, quella chiamata “Impostazioni specifiche per Paese”. Qui basta digitare il nome di un territorio nel campo di testo a sinistra e, una volta trovato, impostare un’età minima necessaria per la visualizzazione dei contenuti.

L'opzione per filtrare i contenuti pubblicati su Google+ in base all'età e alla posizione geografica

L’opzione per filtrare i contenuti pubblicati su Google+ in base all’età e alla posizione geografica