QR code per la pagina originale

OS X Yosemite è in arrivo: pronta la Golden Master

Apple ha consegnato agli sviluppatori la Golden Master di OS X Yosemite: il rilascio al consumatore finale del sistema operativo minimalista è imminente.

,

Il rilascio ai consumatori finali di OS X Yosemite è ormai imminente: Apple ha infatti consegnato ieri agli sviluppatori la Golden Master del nuovo sistema operativo, ultimo passaggio prima del lancio a metà ottobre. Non ancora ben note eventuali novità rispetto alle precedenti beta, ma pare vi sia stata la risoluzione di diversi bug e malfunzionamenti.

OS X Yosemite è oggi disponibile in due distribuzioni: la versione per i developer e quella pensata per tutti gli utenti che hanno deciso di iscriversi alla beta pubblica. Una scelta insolita e innovativa per Cupertino, pronta dalla scorsa estate a fornire un’anteprima del sistema operativo anche all’utente comune. Con la Golden Master, ovvero la copia ormai finale, si segna praticamente il termine della fase di test.

La build in questione è la numero 14A378a e, a meno che non emergano dei problemi dell’ultimo minuto, dovrebbe essere quella definitiva per OS X 10.10. Nel frattempo, per i partecipanti alla beta pubblica è stata garantita la possibilità di scaricare la 14A379b, versione che dovrebbe differenziarsi di pochissimo da quella nelle mani degli sviluppatori. Contestualmente, Apple ha distribuito anche gli aggiornamenti per Xcode 6.1.

C’è grande attesa per la rinnovata versione di OS X che, oltre a una nuova grafica completamente minimalista, sarà perfettamente integrata con l’universo di iOS 8. E proprio grazie alle funzioni condivise fra i due ambienti digitali, con Continuity e Handoff, gli iPhone e i Mac diventeranno un tutt’uno, tanto che saranno l’uno l’estensione dell’altro. Già dalle fasi di test pubblico Apple ha raccolto grandi consensi per l’imminente rivoluzione di laptop e desktop: la nuova GUI piace, Spotlight come centro operativo del Mac sorprende, l’interfaccia è più coerente. Solo due piccole questioni rimarrebbero aperte, anche se al momento non è dato sapere se siano state corrette nella Golden Master: la tinta azzurra accesa delle cartelle, considerata dai più fin troppo saturata, e un’elevata luminosità dello schermo anche a bassi livelli di retroilluminazione.

Come già accennato, OS X Yosemite arriverà probabilmente in concomitanza con i nuovi iPad, quando Apple presenterà forse anche le novità per iMac e Mac Mini. L’appuntamento è per la seconda metà di ottobre.

Galleria di immagini: OS X Yosemite, le foto

Fonte: AppleInsider • Immagine: Apple • Notizie su: , , ,