QR code per la pagina originale

Windows 10, le funzionalità mancanti

La Technical Preview di Windows 10 non include IE 12, il centro notifiche e Cortana. Queste feature potrebbero essere integrate nella Consumer Preview.

,

Durante il keynote di martedì sera, Microsoft ha mostrato le principali novità di Windows 10. Gli utenti che hanno scaricato e installato la Technical Preview del nuovo sistema operativo non troveranno però tutte le funzionalità. L’azienda di Redmond ha offerto un’anteprima incompleta di Windows 10, in quanto vuole ricevere dagli utenti suggerimenti e segnalazioni sulle feature che hanno già raggiunto un buon livello di stabilità. Le altre verranno aggiunte in seguito, forse solo nella versione finale.

Le novità illustrate da Joe Belfiore sono state soprattutto quelle che consentiranno di migliorare la produttività e l’usabilità di Windows 10 con le periferiche di input più diffuse (mouse e tastiera), ovvero il nuovo menu Start, le app Modern in finestra, la Task View con i desktop virtuali, lo Snap Assist e la ricerca universale. La Technical Preview integra ancora Internet Explorer 11, ma è noto che verrà sostituito da Internet Explorer 12. Il nuovo browser avrà una nuova interfaccia e supporterà le estensioni.

La seconda feature non mostrata durante il keynote è il centro notifiche. Windows 10 mostrerà i messaggi all’interno di una finestra rettangolare posizionata nell’angolo inferiore destro. Questa funzionalità richiede una approfondita fase di test e la collaborazione degli sviluppatori di terze parti.

La terza novità assente nella Technical Preview è Cortana. L’assistente personale di Windows Phone 8.1 arriverà anche sul sistema operativo desktop e verrà integrata nella funzione di ricerca. Sui computer tradizionali, quindi senza touchscreen, la Charms bar verrà inclusa direttamente nelle singole app. Microsoft potrebbe aggiungere alcune o tutte queste funzionalità in una ipotetica Consumer Preview all’inizio del 2015.