QR code per la pagina originale

Skype Qik, nuova app per le video chat asincrone

Skype Qik permette di inviare video lunghi fino a 42 secondi, anche se i destinati non sono online. I messaggi verranno eliminati dopo 2 settimane.

,

Microsoft ha annunciato una nuova app per la condivisione di brevi video registrati con la fotocamera di uno smartphone. Il suo nome è Skype Qik (si pronuncia quick) ed è disponibile per Android, iOS e Windows Phone. Invece di usare Skype per inviare messaggi o effettuare una video chiamata, gli utenti possono inviare messaggi video asincroni anche se i destinatari non sono online.

Qualcuno avrà forse già sentito il nome Qik. Si tratta di una startup, acquisita da Skype nel 2011, che sviluppava l’omonima app. Lo stesso team ha ora riprogettato da zero l’applicazione e cambiato il modo in cui funzionava originariamente. Skype Qik è chiaramente indirizzata agli utenti che usano prevalentemente un dispositivo mobile per le conversazioni e che cercano un tool per la condivisione veloce di brevi video. L’installazione è molto semplice: basta infatti inserire il proprio numero di telefono (come su WhatsApp). All’avvio verrà mostrata la schermata home con l’elenco dei messaggi video recenti e un pulsante rosso per la registrazione.

Uno swipe verso il basso attiva la fotocamera. È possibile passare da quella posteriore a quella frontale durante la registrazione, al termine della quale l’utente deve scegliere i destinatari. Coloro che non hanno installato l’app riceveranno un messaggio con un link per il download. I video sono quadrati e hanno una durata massima di 42 secondi (un chiaro riferimento alla domanda fondamentale sulla vita, l’universo e tutto quanto).

Galleria di immagini: Skype Qik, tutte le immagini

I video verranno eliminati da Skype dopo due settimane, ma possono essere cancellati prima dall’utente (scompariranno anche dallo smartphone dei destinatari). È possibile bloccare mittenti specifici (per adesso solo su Android e Windows Phone) e registrare video di risposta rapida lunghi 5 secondi, utilizzando la funzionalità Qik Flik (solo su Android e iOS).

Microsoft introdurrà nuove feature con le successive versioni e probabilmente anche il supporto per tablet e desktop (PC e Mac). Le app sono già disponibili su Google Play, Apple iTunes e Windows Phone Store.