QR code per la pagina originale

LINE anche su iPad, ma solo per i messaggi

LINE per iPad ha un layout ottimizzato per il tablet Apple, ma non offre tutte le funzioni della versione per iPhone. In pratica, serve solo per la chat.

,

L’azienda giapponese ha annunciato la disponibilità della versione specifica per il tablet Apple. LINE per iPad è stata ottimizzata per sfruttare al meglio le maggiori dimensioni dello schermo, ma non offre tutte le funzionalità presenti dell’app per iPhone. L’utente è quindi obbligato ad installare il client di messaggistica anche sullo smartphone.

LINE ha svelato la scorsa settimana che il servizio viene utilizzato da circa 170 milioni di utenti al mese, mentre gli utenti registrati sono oltre 560 milioni. L’applicazione è gratuita, per cui l’azienda ha creato una completa piattaforma attraverso la quale ottiene grandi profitti. Gli utenti possono, ad esempio, acquistare gli sticker dallo store e sbloccare livelli aggiuntivi mediante acquisti in-app. In futuro è previsto l’arrivo di un sistema di pagamento (LINE Pay), di un servizio taxi (LINE Taxi), di un servizio di e-commerce (LINE WOW), di un servizio di streaming musicale (LINE Music) e di un’app per la navigazione all’interno degli edifici (LINE Maps for Indoor).

È quindi evidente l’intenzione di offrire queste novità al maggior numero di utenti. Ecco perché è stata realizzata LINE per iPad. L’app però viene considerata un “sub-device” per la versione iPhone. Infatti, l’account deve essere creato sullo smartphone. Inoltre, non è possibile effettuare chiamate audio e video, accedere allo Sticker Shop e alla Timeline. L’unica forma di comunicazione consentiva su iPad sono i messaggi, attraverso i quali è possibile condividere immagini, audio e video.

LINE promette comunque l’integrazione di nuove funzionalità. L’app è disponibile sullo store Apple (anche in italiano).

Fonte: TechCrunch • Notizie su: