QR code per la pagina originale

PosteMobile lancia la tariffa fai da te

L'operatore virtuale lancia una tariffa personalizzabile dai clienti che potranno spendere i crediti come vorranno per chiamare, navigare e mandare SMS

,

PosteMobile lancia “Creami” la prima tariffa “fai da te” del panorama della telefonia mobile italiana. Trattasi di un piano tariffario concepito in maniera diversa rispetto a quanto propongono oggi i gestori di telefonia mobile italiana. L’operatore virtuale PosteMobile lancia dunque una tariffa che può essere utilizzata come si vuole da parte del cliente. Tutti coloro che vi aderiranno, a seconda del taglio scelto, riceveranno dunque un certo quantitativo di crediti mensili da spendere in totale libertà.

Ogni credito equivale a un minuto di conversazione, o 1 SMS o 1 MB di navigazione internet. I clienti avranno dunque a disposizione un pacchetto mensile di crediti da utilizzare secondo le loro necessità per chiamare, navigare e mandare SMS in totale autonomia. I crediti potranno essere consumati tutti anche solo per navigare o chiamare o mandare SMS. PosteMobile non impone nessun vincolo al cliente. L’operatore virtuale offre tre varianti di “Creami”, la prima con 1000 crediti, la seconda con 2000 crediti e la terza con 3000 crediti al costo mensile rispettivamente di 10 euro, 15 euro e 20 euro.

Da evidenziare che la tariffazione delle chiamate è sugli effettivi secondi di conversazione e la navigazione internet è calcolata sui reali KB consumati. In caso di superamento dei crediti previsti dal Piano scelto, i clienti PosteMobile andranno a pagare 18 cent/min per le chiamate verso tutti, 12 cent per gli SMS e 50,41 cent/MB per il traffico dati con tariffazione in base ai reali KB consumati. Tutte le tariffe sono valide per il traffico nazionale e senza scatto alla risposta. Il traffico dati è valido in Italia tramite APN wap.postemobile.it. La velocità di navigazione è pari a 14.4 mbps.

Per tutti i nuovi clienti che richiederanno l’attivazione della tariffa “Creami”, PosteMobile regalerà un bonus del 50% dei crediti previsti dal piano scelto (1500, 3000 e 4500 crediti). L’operatore virtuale ricorda, infine, che una nuova SIM PosteMobile costa 15 euro ma include già 15 euro di traffico omaggio da cui sarà scalato il primo mese di tariffa “Creami”.