QR code per la pagina originale

PosteMobile, le nuove Super SIM NFC per l’ePayment

L'operatore virtuale mette da oggi in vendita le nuove Super SIM NFC con supporto diretto per i pagamenti mobile e alla nuova rete Wind

,

PosteMobile è pronta per entrare nell’avventura dei pagamenti mobile e da oggi offre in vendita in tutti gli uffici postali le nuove Super SIM NFC. I nuovi clienti che adotteranno le nuove SIM con supporto NFC (Near Field Communication) potranno utilizzarle per effettuare pagamenti direttamente con lo smartphone in tutti i punti vendita abilitati grazie al Mobile Wallet dell’App PosteMobile.

Non è però la prima volta che l’operatore virtuale lavora sui pagamenti mobile. Rispetto alla soluzione precedente lanciata nel 2012, PosteMobile offre la possibilità di digitalizzare all’interno della nuova SIM la carta Postamat o le carte Postepay di cui il cliente già dispone senza la necessità di dotarsi di un nuovo strumento di pagamento da associare alla SIM. Oltre a quelli già disponibili, la nuova Super SIM NFC di PosteMobile integrerà a breve un’ampia gamma di nuovi servizi: trasporti, controllo accessi e programmi di loyalty e couponing.

L’integrazione della tecnologia NFC nelle proprie SIM rappresenta la logica evoluzione di PosteMobile che fin dal lancio ha scelto un posizionamento distintivo nel mercato delle Telecomunicazioni proponendo un’offerta in grado di coniugare i tradizionali servizi di comunicazione mobile di voce, dati ed SMS, con una gamma innovativa di servizi bancari e finanziari basati sull’integrazione della propria SIM con gli strumenti di pagamento BancoPosta.

Da sottolineare che queste nuove SIM sono già abilitate ad essere utilizzate sulla rete Wind. PosteMobile sta infatti completando la migrazione per diventare un Full MVNO abbandonando la rete Vodafone per quella Wind.