QR code per la pagina originale

Windows 10 Technical Preview build 9860, novità

Microsoft ha rilasciato la build 9860 della Technical Preview di Windows 10. Oltre 7000 correttivi tra cui l'introduzione dell'Action Center

,

Microsoft ha rilasciato una nuova build della Technical Preview di Windows 10. Come da attesa, il nuovo aggiornamento ha reso disponibile pubblicamente la build 9860 di cui si era già speculato con qualche ora di anticipo. Tutti gli iscritti al Windows Insider Program potranno dunque scaricare ed installare il nuovo aggiornamento che introduce ben oltre 7000 novità. La procedura di aggiornamento non è però la consueta. La nuova build infatti non si scarica utilizzando il classico “Windows Update” ma è necessario utilizzare un tool apposito inserito da Microsoft nella Technical Preview.

Per verificare la presenza di nuove build del sistema operativo da installare, gli utenti dovranno recarsi su PC Settings -> Update e Recovery -> Preview builds e li verificare la disponibilità dell’aggiornamento. In caso positivo sarà sufficiente avviare il download e la successiva fase di installazione. Da sottolineare che trattandosi della distribuzione di una nuova build, l’aggiornamento sarà abbastanza pesante. Microsoft comunica infatti che il download sarà tra i 2 e i 2,74 GB di peso a seconda del computer. L’installazione richiederà anche il riavvio del computer, una fase che potrebbe risultare più lunga del normale ma Redmond assicura che è normale. Al termine dell’installazione sul computer, Windows 10 effettuerà alcune operazioni di ripristino e di indicizzazione dei file che potrebbero rallentare le prestazioni del computer al massimo per un paio di ore.

Windows 10 Build 9860, le novità

La nuova build di Windows 10 si presenta con oltre 7000 novità, frutto delle segnalazioni degli utenti, segno che Microsoft sta lavorando duramente per accontentare la sua clientela.

Microsoft ha introdotto finalmente in questa build l’Action Center mutuando la medesima soluzione già presente su Windows Phone. In questo unico luogo gli utenti potranno visualizzare le notifiche di sistema e delle applicazioni, come i messaggi di Facebook, le nuove e Mail e tanto altro ancora. In questa prima fase però Microsoft ha solo abilitato la visualizzazione delle notifiche. La possibilità di interagire arriverà in un secondo momento.

Windows 10 Techinical Preview build 9860

Windows 10 Action Center (immagine: Microsoft).

In questa nuova build è stato ottimizzato lo spostamento delle applicazioni tra i vari monitor utilizzando la combinazione di tasti “tasto” windows + shift + freccia. Microsoft, accontentando gli utenti, ha anche introdotto nuove animazioni quando si passa da un desktop all’altro. In questo modo gli utenti avranno una chiara percezione dell’azione che staranno compiendo.

Tra le altre novità novità incluse nella build 9860 di Windows 10 ma non annunciate ufficialmente da Microsoft, l’introduzione di “Battery Saver“, una funzione non ancora pienamente attiva pensata per i dispositivi mobile come i portatili che consente di limitare le funzioni in background per risparmiare batteria e “Data Sense” che permette di tenere traccia del consumo del traffico dati (anche questa non ancora attiva).

Windows 10 Build 9860, quello che non funziona

Microsoft ha anche voluto sottolineare tutti i problemi presenti in questa nuova build. Temporaneamente sono stati fatti alcuni passi indietro nell’attesa di implementare alcune novità. Per esempio nella build 9860 ci possono essere problemi nella gestione della rete Wi-Fi. Inoltre, alcuni elementi del menu Start potrebbero sparire temporaneamente mentre vi si sta interagendo. Problemi anche con la modalità sleep con i computer che potrebbero non riattivarsi correttamente. Problemi anche con i giochi Microsoft Solitaire e Mahjong che potrebbero non avviarsi correttamente. Infine, alcuni bug nell’uso di Display Link.

Windows 10 Build 9860, nuove modalità d’aggiornamento

Microsoft come ultima novità della build 9860 di Windows 10 ha anche introdotto una nuova opzione che permette di impostare la frequenza con cui ricevere gli aggiornamenti della Technical Preview. Due sono le possibilità: “Fast” e “Slow“.

Windows 10

Nuova modalità aggiornamento Windows 10 Technical Preview (immagine: Microsoft).

Di default il sistema è imposto su “Slow”. Redmond ha spiegato che la modalità Fast permette di ricevere le build prima che gli insider l’approvino, dunque uno step prima del normale rilascio delle nuove Tecnical Preview.

Update:

A breve distanza Microsoft ha rilasciato anche un piccolo aggiornamento scaricabile direttamente da Windows Update che va a chiudere alcuni piccoli bug.

Fonte: Microsoft • Notizie su: , ,