QR code per la pagina originale

SENSING è la tecnologia anticollisione di Honda

L'automaker giapponese ha messo a punto una nuova tecnologia per garantire la sicurezza sulla strada: si chiama Honda SENSING ed ecco come funziona.

,

La tecnologia applicata all’ambito automotive sta migliorando non solo le prestazioni e l’efficienza energetica dei veicoli, ma anche la sicurezza per chi si trova a bordo e per gli altri occupanti della strada. L’ennesima dimostrazione arriva oggi da Honda, che ha presentato il sistema anticollisione SENSING. Sarà equipaggiato sul modello Legend in vendita sul territorio giapponese entro fine anno, poi su altre vetture del produttore in futuro.

Grazie a due tipologie di sensori (uno EHF ad alta frequenza posizionato nella griglia anteriore e una videocamera nella parte alta del parabrezza) l’auto riesce ad individuare pedoni e altri soggetti sulla carreggiata, con una distanza massima di 60 metri. Una volta identificato il pericolo dapprima avvisa il conducente con un segnale sonoro e luminoso, poi inizia gradualmente a frenare in attesa di una reazione da parte di chi si trova al volante, bloccando del tutto il mezzo se non si agisce in tempo.

Honda SENSING è stato sviluppato come step verso la realizzazione di una società senza incidenti, non solo per automobili e motociclette, ma anche per tutti coloro che condividono la strada, così che possano spostarsi in tutta tranquillità. Questo è l’obiettivo del concept di Honda in merito alla sicurezza: “Safety for Everyone”.

La tecnologia di assistenza alla guida Honda SENSING offe diverse funzionalità, che in futuro garantiranno un elevato livello di sicurezza sia a chi si trova nell’abitacolo che a tutti coloro che occupano la strada.

  • Collision Mitigation Braking System (CMBS): identifica la presenza di pedoni o altri veicoli di fronte all’automobile, avvisando il conducente e attivando l’impianto frenante;
  • Road Departure Mitigation (RDM): mantiene la vettura all’interno della corsia, scongiurando il rischio di uscire dalla strada;
  • Pedestrian Collision Mitigation Steering System: individua l’avvicinamento ai pedoni e aiuta il conducente a sterzare in modo da evitarli;
  • Lane Keeping Assist System (LKAS): la videocamera monitora l’andamento del veicolo mantenendolo al centro della corsia che si sta percorrendo;
  • Adaptive Cruise Control (ACC): gestisce acceleratore e freno in modo da mantenersi ad una distanza di sicurezza dai veicoli di fronte alla vettura;
  • Traffic Sign Recognition: riconosce la segnaletica stradale e aiuta il conducente a rispettarla;
  • False Start Prevention Function: evita le collisioni a bassa velocità, ad esempio quando ci si trova in coda o ad un semaforo;
  • Lead Car Departure Notification System: avvisa quando, trovandosi in coda, l’auto che precede il conducente si mette in marcia.